Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Metrocittà Firenze verso l’Agenda Metropolitana 2030 per lo Sviluppo Sostenibile
domenica 25 luglio 2021

Metrocittà Firenze verso l’Agenda Metropolitana 2030 per lo Sviluppo Sostenibile

19-07-2021
La Città Metropolitana di Firenze, nell’ambito dell’accordo con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – oggi Ministero della Transizione Ecologica - sta procedendo alla costruzione di una propria Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, espressione locale dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, volta al raggiungimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile nel territorio di riferimento.

All’interno del percorso di definizione dell’Agenda, la Città Metropolitana presenta la sua prima Voluntary Local Review (Vlr), primo prodotto di un percorso di ricerca e lavoro iniziato ad ottobre 2020 e supportato scientificamente dal Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Università degli Studi di Firenze insieme al centro di ricerca Arco – Action Research for CO-development. Si tratta di un lavoro di importanza strategica per l’ente metropolitano che si è svolto in stretta sinergia con le attività di coinvolgimento della comunità locale, interne al processo partecipativo “CMFlorence seeSUSTAINABLE” che accompagna tutto il percorso di costruzione dell’Agenda Metropolitana 2030 e che è condotto da Avventura Urbana S.r.l..

La Voluntary Local Review è uno strumento analitico e tecnico d’indirizzo per l’Agenda Metropolitana, in grado di identificare le priorità del territorio per lo sviluppo sostenibile e fornire un quadro di riferimento per il sistema di monitoraggio dell’Agenda stessa. Esso si traduce in un documento che, per un territorio, descrive il posizionamento e lo stato di avanzamento rispetto agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e, al tempo stesso, mostra l’impegno e le aspirazioni rispetto ad una visione di sviluppo sostenibile, al fine di accelerare e rendere più coerenti le strategie e le azioni. Per la Città Metropolitana di Firenze - prima città italiana ad oggi dotata di questo strumento - la Voluntary Local Review rappresenta un punto di partenza fondamentale per identificare le proprie priorità di sviluppo sostenibile al fine di elaborare, nei prossimi mesi, un’Agenda Metropolitana 2030 quale quadro d’indirizzo e monitoraggio, in grado di mettere a sistema gli sforzi programmatici già in essere e allinearli con una visione globale di sviluppo sostenibile.

La Voluntary Local Review della Città Metropolitana di Firenze è consultabile al seguente link 

La Città Metropolitana di Firenze, in occasione del processo partecipativo “CMFlorence seeSUSTAINABLE” che accompagna la costruzione dell’Agenda Metropolitana 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, dà avvio ad una rilevazione finalizzata ad individuare quali sono, secondo gli stakeholder e la comunità locale, gli obiettivi prioritari da intraprendere per il perseguimento dello sviluppo sostenibile della Città Metropolitana.

E’ possibile partecipare all’indagine compilando il questionario online "Verso l’Agenda Metropolitana 2030 per lo Sviluppo Sostenibile", rivolto a tutti i cittadini e le cittadine che abitano nel territorio della Città Metropolitana di Firenze. Il questionario è suddiviso in quattro principali sezioni tematiche (Persone, Pace, Pianeta e Prosperità), in cui per ognuna viene chiesto di classificare in ordine di priorità una lista di obiettivi che la Città Metropolitana di Firenze dovrebbe perseguire nei prossimi 10 anni.

Il questionario sarà attivo fino al 15 settembre 2021.

Per saperne di più sul processo partecipativo CMFlorence seeSUSTAINABLE: www.cittametropolitana.fi.it