Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Sicurezza Urbana 2021: primo premio al progetto "Presidi Positivi" del Comune di Firenze
giovedì 09 dicembre 2021

Sicurezza Urbana 2021: primo premio al progetto "Presidi Positivi" del Comune di Firenze

06-10-2021
Il progetto "Presidi Positivi" del Comune di Firenze è stato selezionato come miglior progetto del concorso nazionale per sicurezza urbana organizzato da Fisu per premiare le migliori politiche attuate dalle pubbliche amministrazioni e valorizzarle.

Il progetto del Comune, che vede protagonisti i centri giovanili e il servizio operatori di strada e che mette insieme cittadini ed operatori per rivitalizzare piazze e giardini, è risultato il miglior progetto d’Italia tanto che la giuria ha assegnato al Comune di Firenze il 1° premio Nazionale FISU Sicurezza Urbana 2021.

Il progetto “Presidi Positivi” dell'assessorato alle politiche giovanili del Comune di Firenze, selezionato e segnalato alla Segreteria tecnica del Forum Italiano per la Sicurezza Urbana da Regione Toscana che lo ha finanziato, è partito nel luglio 2020 ed ha attraversato tutti i quartieri della città con risultati molto positivi. E’ stato premiato perché ha “proposto l’adozione di un approccio collaborativo basato sul partenariato tra i vari servizi e settori comunali, dalle politiche giovanili alla polizia locale, capace di includere tutte le fasce della comunità e favorire la partecipazione attiva dei cittadini, ed in particolare delle giovani generazioni”. Sulla base di questi presupposti metodologici – si legge nelle motovazioni - l’intervento ha garantito il rafforzamento delle attività di presidio del territorio attraverso interventi socioculturali (piccoli concerti, laboratori per bambini, interventi di street-art) e di mediazione sociale in una prospettiva di empowerment di comunità e di prevenzione dei fenomeni di marginalità e devianza in alcune delle aree più vulnerabili della città”.

Gli obiettivi di coinvolgere i cittadini, in particolare i più giovani, nella cura del territorio, e di ricomporre la conflittualità intergenerazionale, sono stati raggiunti e la collaborazione sviluppatasi fra operatori di strada e polizia municipale ha portato alla costruzione di risposte al disagio giovanile co-progettate e integrate.

L’assessora alla sicurezza Benedetta Albanese ha partecipato a Perugia al Forum Italiano per la sicurezza urbana, insieme all’assessore regionale Stefano Ciuoffo. “Siamo molto soddisfatti di questo riconoscimento a livello nazionale – ha detto Albanese-. La sicurezza urbana non si realizza con un'unica ricetta ma servono politiche integrate che tengano in equilibrio e portino parallelamente avanti elementi complementari quali prevenzione e controllo. Il progetto Presidi Positivi ne è un brillante esempio, i cui insegnamenti continuiamo a portare avanti nei tavoli di legalità con i quartieri”.

Siamo partiti dal presupposto - ha spiegato l'assessore alle politiche giovanili Cosimo Guccione - che i giovani sono, e saranno, i principali protagonisti del ripensamento e della riqualificazione di alcuni luoghi della città. Per il futuro - ha aggiunto - punteremo su politiche educative integrate, coinvolgendo i diversi uffici comunali e valorizzando il ruolo del terzo settore".

La cerimonia di premiazione del Premio Nazionale Sicurezza Urbana 2021, si terrà giovedì 21 ottobre 2021 alle ore 14.30, a Nizza nell’ambito della Conferenza Internazionale “Sicurezza, Democrazia e Città” organizzata dal Forum Europeo per la Sicurezza Urbana.

Il Forum Italiano per la Sicurezza urbana FISU è un’associazione di quasi cinquanta città e regioni italiane che si propone di promuovere la centralità delle città nelle politiche di sicurezza e un’idea di sicurezza ampia volta a favorire l’integrazione delle politiche e delle misure di prevenzione, la qualificazione della polizia locale e una legislazione nazionale innovativa in materia di sicurezza urbana. Il FISU lavora per offrire alle città aderenti occasioni di confronto e scambio, stimoli per l’innovazione, un patrimonio consolidato di competenze scientifiche in materia. Con l’intento di valorizzare le migliori prassi attuate dalle amministrazioni locali nel campo della prevenzione della criminalità, del disordine urbano diffuso e della percezione di insicurezza negli spazi pubblici cinque anni fa è stato istituito il Premio Nazionale Sicurezza Urbana.

Fonte: www.comune.fi.it (Ufficio Stampa)