Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Tolleranza Europa", incontro su migrazioni e antropologia al Circolo Vie Nuove di Firenze
giovedì 09 dicembre 2021

"Tolleranza Europa", incontro su migrazioni e antropologia al Circolo Vie Nuove di Firenze

19-10-2021
"Tolleranza Europa: dalla Fortezza Europa all'Europa solidale" è il progetto dell’Associazione Vie Nuove, realizzato in collaborazione con Europe Direct Firenze. Un percorso di incontri e proiezioni dedicato al tema delle migrazioni, dell'integrazione e delle politiche europee, che prosegue martedì 19 ottobre 2021, alle ore 18.00, presso la sede del Circolo “Vie Nuove”, in viale Giannotti, 13 a Firenze (ad ingresso libero ma per i soli possessori di Green Pass ) con l'intervento di Alberto Tassinari del centro Studi Filef e del Prof. Piero Mannucci, direttore scientifico della Società italiana di etnologia ed antropologia, che presenteranno un'analisi demografica ed antropologica delle migrazioni con uno specifico focus di Mannucci sull'istinto migrante dell'uomo.

Attraverso un'indagine delle grandi migrazioni passate, attraverso il recupero del pensiero solidale europeo nel corso degli ultimi secoli (compresa anche un’indagine antropologica e filosofica), si tenterà di completare l’immagine di quell’Europa unita, che da “chiusa e impenetrabile roccaforte”, ha saputo comunque intraprendere un difficile percorso in cui eguaglianza e dignità umana dovrebbero gradualmente tornare al centro delle proprie strategie.

<<L'Unione europea sul tema delle migrazioni soffre di una completa disunità per le politiche dei singoli Stati. Gli intenti comunitari vengono spesso disattesi proprio per il ruolo e gli interessi individuali che alcuni Stati membri continuano a far prevalere. L’”Europa dell’uguaglianza” resta per certi versi ancora un’utopia e il recente episodio dell’isola di Lesbo, in quel fazzoletto di mare tra Grecia e Turchia, che sembra improvvisamente essere diventato così prezioso e strategico, ci apre drammaticamente gli occhi, facendo emergere condizioni di vita e politiche di accoglienza nei confronti di coloro che fuggono da situazioni drammatiche non consone a quelli che sarebbero i principi fondanti della UE e addirittura molto lontane anche da quelle che venivano messe in pratica oltreoceano all’inizio del secolo scorso sui nostri stessi emigranti>>.

I dibattiti verranno messi a disposizione anche in diretta streaming.

Per maggiori informazioni: https://europedirect.comune.fi.it