Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Raddoppia l'Amore", crowdfunding per il progetto di assistenza domiciliare Bimbi in ANT
giovedì 09 dicembre 2021

"Raddoppia l'Amore", crowdfunding per il progetto di assistenza domiciliare Bimbi in ANT

20-10-2021

Fino al 20 dicembre 2021 con l'iniziativa di crowdfunding "Raddoppia l'Amore" sarà possibile sostenere un anno di lavoro di un medico dedicato al progetto di assistenza domiciliare Bimbi in ANT che Fondazione ANT riserva ai pazienti oncologici in fascia pediatrica e adolescenziale. 

Fondazione Mediolanum Onlus, che da anni sostiene progetti a favore dell’infanzia in difficoltà, si impegna a raddoppiare, i primi 15.000 euro raccolti, sulla pagina https://ant.it/raddoppia-lamore-con-fondazione-mediolanum/  e consentire così ad ANT di continuare a offrire cure domiciliari ad altri piccoli pazienti oncologici, evitando il più possibile visite in day hospital stressanti sotto il profilo psicologico e fisico.  

Per contribuire alla raccolta fondi e aiutare ANT a raggiungere l’obiettivo, basterà andare alla pagina https://ant.it/raddoppia-lamore-con-fondazione-mediolanum/  e scegliere di donare con PayPal o carta di credito, oppure tramite bonifico utilizzando l’Iban IT68C0306234210000000417750 inserendo come causale “Adotta un medico ANT”.  

Il servizio di assistenza domiciliare Bimbi in ANT, affidato a medici, infermieri e psicologi specializzati, va incontro alle necessità del bambino, garantendo al piccolo paziente e ai suoi familiari un sostegno professionale completamente gratuito e attivo in ogni momento, se necessario, anche di notte e nei giorni festivi. Il progetto Bimbi in ANT non sostituisce l’indispensabile lavoro d’équipe del Reparto Ospedaliero, ma vi si affianca con un’assistenza complementare e a domicilio, riducendo i frequenti ricoveri e le visite ambulatoriali. 

Fondazione ANT Italia ONLUS è un ospedale senza muri che ogni giorno cura gratuitamente a domicilio 3.000 malati di tumore in 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria). Con il suo fondatore, l’oncologo Franco Pannuti, ANT è stata tra i pionieri dell’assistenza sanitaria domiciliare in Italia e anche durante l'emergenza Covid-19, è sempre stata in prima fila, non in corsia ma nelle case delle persone. ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce di diverse patologie tumorali. Dall’avvio nel 2004 sono stati visitati gratuitamente più di 225.000 pazienti in 88 province italiane. 

Per ulteriori informazioni: https://ant.it