Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Social Innovation Jam", bando e crowdfunding per organizzazioni no profit e giovani
lunedì 27 giugno 2022

"Social Innovation Jam", bando e crowdfunding per organizzazioni no profit e giovani

28-04-2022
Il mondo del non profit e i giovani under 35 insieme per realizzare servizi sociali innovativi e strategici per il territorio. Fondazione CR Firenze lancia una nuova edizione (la quarta) di “Social Innovation Jam” , realizzata grazie alla rete di Siamosolidali, con la collaborazione di Impact Hub Firenze e Feel Crowd.

Attraverso il bando verranno selezionate cinque organizzazioni non-profit che vogliono impegnarsi per adottare progetti innovativi che rispondano a problematiche concrete del territorio. L’iniziativa servirà contemporaneamente a creare opportunità per i giovani coinvolti nel progetto.

Il percorso prevede che ogni associazione sia affiancata da tre under 35 per l’elaborazione di un nuovo servizio. Il progetto più meritevole potrà essere sviluppato grazie a una campagna di crowdfunding. Al raggiungimento del 50% dell’obiettivo della raccolta fondi il progetto riceverà un raddoppio della cifra da parte di Fondazione CR Firenze (da un minimo di 7 mila euro a un massimo di 10 mila euro).

Le domande per partecipare al bando “Social Innovation-Jam 4” possono essere presentate fino al 1 giugno 2022. La call rivolta ai giovani partirà invece a giugno.

Di fronte alle nuove sfide sociali, culturali e ambientali - afferma il Direttore Generale di Fondazione CR Firenze Gabriele Gori - il mondo del Terzo Settore ha bisogno di affrontare i cambiamenti dando risposte concrete alle richieste del territorio con modalità e strumenti innovativi. Per accompagnare questi cambiamenti Fondazione CR Firenze ha dato vita nel 2014 a ‘Siamosolidali’ con l’idea che sia importante da un lato avvalersi di una rete di professionisti dall’altro cercare occasioni di contaminazione con le nuove generazioni. In questo senso l’iniziativa ‘Social Innovation Jam’ è per noi una bella opportunità da promuovere, un modo per avviare nuove sperimentazioni nel vasto e indispensabile Terzo Settore”.

Possono candidarsi al bando le organizzazioni che fanno parte della rete di Siamosolidali ( www.siamosolidali.it ) e si trovano a Firenze e Città Metropolitana o nelle province di Arezzo e di Grosseto. I partecipanti saranno accompagnati nell’analisi dei bisogni e nella definizione dell’idea progettuale grazie ad una rete di professionisti dedicati al progetto. Sono previste 5 giornate di co-progettazione con i giovani talenti selezionati per lo sviluppo del progetto e il percorso si concluderà con un evento finale di presentazione dei risultati (in programma il 23 novembre) in cui verrà selezionato il miglior progetto, che potrà continuare il percorso di sviluppo della campagna di crowdfunding.

Per maggiori informazioni: www.siamosolidali.it