Home > Informazioni > Volontariato & Pace > "Agosto io ci sono!": Torna l’iniziativa di ATT e Confesercenti Firenze
sabato 13 agosto 2022

"Agosto io ci sono!": Torna l’iniziativa di ATT e Confesercenti Firenze

28-07-2022
Anche quest’anno l’ATT - Associazione Tumori Toscana aderisce con grande piacere ad “Agosto io ci sono”, storica iniziativa di Confesercenti Firenze, in collaborazione con la Città Metropolitana ed il Comune di Firenze, presentata allo Storico Mercato Centrale di San Lorenzo.

Presenti il Presidente ATT Giuseppe Spinelli, il Presidente Confesercenti Firenze Claudio Bianchi, il Presidente Confesercenti Città di Firenze Santino Cannamela, gli Assessori del Comune di Firenze Federico Gianassi e Sara Funaro, il Consigliere delegato per lo Sviluppo Economico della Città Metropolitana di Firenze Tommaso Triberti e il Presidente del Consorzio dello Storico Mercato Centrale Massimo Manetti.

Confesercenti Firenze, ormai da quindici anni, fornisce un elenco dettagliato degli esercizi commerciali che restano aperti anche nel mese di Agosto, al fine di garantire, anche nel mese di Agosto, uno shopping facile, a portata di mano di famiglie, anziani e soggetti fragili.

Da ormai tre anni l’iniziativa coinvolge anche l’ATT il cui servizio di cure domiciliari oncologiche gratuite sarà garantito anche per tutto il periodo estivo.

Lo staff sanitario sarà reperibile, come sempre, 24 ore su 24, per far fronte alle esigenze dei malati di tumore e dei familiari, non solo dal punto di vista medico ma anche di un sostegno psicologico e morale. Per info e per attivare l’assistenza: www.associazionetumoritoscana.it

Come ha spiegato il Presidente Spinelli: “Durante i periodi di vacanza e festività si può verificare una diminuzione delle attività di assistenza e ciò ovviamente acuisce il senso di abbandono e solitudine dei pazienti in questa fase della vita così difficile. Il cancro è un’emergenza sociale che non conosce stagionalità, perciò anche quest’anno i nostri medici e infermieri continueranno ad essere vicini a chi, purtroppo, non potrà andare in vacanza, garantendo il sostegno delle cure ma anche di un sorriso e di una parola di conforto”. “Ringrazio Confesercenti Firenze per averci coinvolto in questa importante iniziativa volta a tutelare in particolare i cittadini più deboli, come i malati di tumore che soprattutto durante l’estate non devono essere lasciati soli” ha concluso.

“Con questa iniziativa anche quest’anno – afferma il Presidente Confesercenti Metropolitana di Firenze Claudio Bianchi - forniremo un importante servizio ai cittadini che rimarranno nelle nostre città, garantendo una dettagliata informazione sulle attività aperte, con l’obiettivo di fornire, anche nel mese di Agosto, uno shopping “easy”, a portata di mano di famiglie, anziani e soggetti fragili.”

“Finalmente siamo entrati nel post Covid, - afferma il Presidente Confesercenti Città di Firenze Santino Cannamela - la città è ripartita le nostre attività restano in larga prevalenza aperte anche nel mese di agosto per mantenere il territorio vivo, accogliente, funzionale all’erogazione dei servizi”.

“Negozi e attività commerciali sono un presidio importante per il nostro territorio e nei mesi di ferie ne sono una ulteriore prova” hanno detto gli assessori al commercio Federico Gianassi e al welfare Sara Funaro, che hanno aggiunto: “Ringraziamo la Confesercenti per questa iniziativa di informazione che è ormai diventata una consuetudine molto utile e apprezzata dai fiorentini, che nel periodo estivo hanno necessità di conoscere quali esercizi commerciali sono aperti vicino a casa.  Inoltre anche quest’anno nel pacchetto di ‘Agosto io ci sono’ partecipa l’Associazione Tumori Toscana che garantirà anche la sua attività di cure domiciliari oncologiche gratuite per tutto il periodo estivo. E per questo non possiamo che dire grazie allo staff dell’ATT che opera senza sosta a sostegno dei nostri cittadini più fragili”.

“Nel periodo estivo in molti, specialmente l’utenza più debole come gli anziani e i fragili, trova maggiori difficoltà anche viste le elevate temperature che si stanno verificando. – afferma Tommaso Triberti, Consigliere delegato per lo Sviluppo Economico della Città Metropolitana di Firenze - Per questo l’apertura dei negozi è un servizio importante che contribuisce alla qualità della vita di chi, in particolare nelle città, necessita di servizi di prossimità. Gli esercizi commerciali svolgono dunque una funzione sociale e con questa iniziativa, della quale li ringrazio, gli esercenti dimostrano sensibilità e responsabilità verso la cittadinanza”.

“Come Storico Mercato Centrale abbiamo deciso di rimanere aperti, come ogni anno, per dare un servizio a tutto il quartiere e a tutta la città. Non ci siamo mai fermati, nemmeno durante il lockdown attivandoci con la consegna a domicilio gratuita. E non lo faremo nemmeno ad agosto assicurando in questo modo ai fiorentini una spesa di qualità e accessibile. Il nostro piano terra è un vero e proprio presidio per la città, uno spazio aperto a tutti i fiorentini e non solo, a servizio delle famiglie e soprattutto dei più deboli, come gli anziani che spesso ad agosto soffrono di solitudine. Ecco a tutte queste persone noi vogliamo dire che il piano terra del nostro storico mercato è aperto, sempre. Ed anche nel mese di agosto" spiega Massimo Manetti, presidente del Consorzio dello Storico Mercato Centrale.