Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative alla libreria Libraccio di Firenze
mercoledì 30 novembre 2022

Giornata contro la violenza sulle donne: le iniziative alla libreria Libraccio di Firenze

25-11-2022

Venerdì 25 novembre 2022, dalle ore 16.00 alle 19.30, all’interno della libreria Libraccio di Firenze, in via de' Cerretani 16R, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, si potrà assistere alle letture di brani di autori fiorentini scritti e selezionati dagli stessi attraverso la loro voce o la voce degli attori di Effepì Teatro, all’installazione di Farfalle Rosse a cura di Cecilia Chiavistelli e al Libraccio Social Knit. Apertura della serata con la dottoressa Patrizia Bucarelli del Centro Antiviolenza Artemisia di Firenze

Partecipano all’iniziativa GLI SCRITTORI in PANCHINA ROSSA: Denata NdrecaMassimiliano ScudelettiLeonardo GoriMarco Vichi che non potrà essere presente e il brano scelto verrà letto dagli attori di Effepì TeatroBruno CasiniPatrizia Asproni; Letizia Fuochi; Paolo Ciampi; Paola Facchina; Vera Gheno con un brano scelto che verrà letto dagli attori di Effepì Teatro,  Annalisa Tonarelli,  Michele Rossi,  Elisa Giobbi,   Simona Baldelli con un brano scelto che verrà letto dagli attori di Effepì Teatro ,  Alessandra Minello, Valentina Testoni e Matìas Endrek di Effepì teatro, Enrica Vignoli e Antonella Caronna per Associazione culturale Ideerranti, i  ragazzi dell' Istituto Alberghiero Saffi Firenze con una piacevole sorpresa e i ragazzi del Liceo Machiavelli di Firenze.

L'iniziativa è realizzata in collaborazione con il "Festival dei Diritti" del Comune di Firenze:
 https://portalegiovani.comune.fi.it/pogio/news_publish/primopiano_dettaglio.php?ID_REC=19321  

FARFALLE ROSSE installazione a cura di Cecilia Chiavistelli
Cecilia Chiavistelli; Sabrina DanielliFiorella Noci; Ina RipariLorella Zappalorti.

Era il 25 novembre 1960 quando le “farfalle” nome in codice delle Sorelle Mirabal, furono uccise dal dittatore americano. Nel corso degli anni, è stato scelto questo giorno per commemorare l’eliminazione della violenza contro le donne e le bambine. Il simbolo: SCARPETTE ROSSE

LIBRACCIO SOCIAL KNIT ore 16.00 
Durante la giornata verrà come ogni anno organizzato un incontro Knit dedicato alla raccolta di fondi per il centro Antiviolenza Artemisia di Firenze. Libraccio Social Knit con il laboratorio di Kate Alinari e Laura Scaccioni per la realizzazione di un braccialetto che potrà essere acquistato dai presenti a fronte di una donazione che verrà successivamente destinata al Centro Antiviolenza Artemisia di Firenze

LIBRACCIO SOCIAL KNIT FIRENZE
Sono più di 10 anni che alla libreria Libraccio di Firenze si riunisce un gruppo di appassionate di uncinetto, maglia e tricot. La libreria ha infatti voluto promuovere l’iniziativa del Knit Cafè per creare uno spazio di aggregazione tra donne unite da un'unica passione: quella dei lavori “femminili”. Un lunedì ogni mese, dalle 17.00 alle 19.00, il gruppo Knit si riunisce per seguire un progetto specifico che negli ultimi anni è stato guidato dall’insegnante di uncinetto KATE ALINARI che con dedizione e bravura è riuscita a coinvolgere sempre più appassionate. Lo scopo del Knit è stato fino a adesso quello di far conoscere la bellezza e il valore storico, sociale dei lavori, femminili e di tramandarne la grande tradizione creando una atmosfera di divertimento ricca di creatività e nuovi stimoli tanto che, ad ogni incontro, non manca mai occasione per festeggiare qualcosa o qualcuno con simpatiche merende. Sulla scia di questa positività si è pensato di convogliare queste energie creative in qualcosa che fosse utile anche al di fuori del gruppo stesso e è nato così il LIBRACCIO SOCIAL KNIT dove lo stesso gruppo si riunisce in occasioni speciali mettendo a frutto quanto imparato nei corsi per creare manufatti che verranno messi in vendita a offerta libera per poi donarne il ricavato all’associazione antiviolenza ARTEMISIA di Firenze.

*Per la panchina la libreria Libraccio ringrazia Mari Gio del Gruppo FB WIC Woman in charge Firenze.

Per maggiori informazioni: www.libraccio.it