Home > Informazioni > Volontariato & Pace > Accademia di Belle Arti di Firenze: opere degli studenti in lotteria per la Fondazione Ciai
venerdì 02 dicembre 2022

Accademia di Belle Arti di Firenze: opere degli studenti in lotteria per la Fondazione Ciai

26-11-2022
L'Accademia di Belle Arti di Firenze aderisce alla causa della Fondazione Claudio Ciai collaborando a un'iniziativa benefica che per la prima volta vedrà protagoniste le opere di studenti e studentesse.

Dipinti, disegni e sculture, infatti, diventeranno i premi di una lotteria cui sarà possibile partecipare fino al 22 novembre 2022 acquistando un biglietto al prezzo di 5 euro. Un piccolo contributo che sarà interamente devoluto a favore delle attività della Fondazione fiorentina che si occupa da tempo di inclusione sociale per persone con disabilità o con storie di fragilità, oltre che di vittime della strada. Per partecipare all’iniziativa e acquistare, quindi, il proprio biglietto, è possibile rivolgersi direttamente alla Fondazione Claudio Ciai ( fondazioneclaudiociai@gmail.com , +39 334 1706524). Il 26 novembre, poi, tutti coloro che avranno acquistato uno o più biglietti saranno invitati a partecipare all’evento di premiazione che si svolgerà presso la Sala della Minerva dell’Accademia di Belle Arti – Via Ricasoli 66 – alle ore 10.30. A ogni biglietto sarà abbinata un’opera realizzata da allieve e allievi.

All’evento di premiazione interverranno: Carlo Sisi, Presidente dell’Accademia di Belle Arti; Claudio Rocca, Direttore dell’Accademia di Belle Arti; Sara Funaro, Assessora del Comune di Firenze, Educazione, welfare e immigrazione; Cecilia Del Re, Assessora del Comune di Firenze, Urbanistica, coordinamento progetti Recovery Plan, piano di gestione UNESCO, innovazione tecnologica, sistemi informativi e smart city; Daniela Trambusti, Presidente della Fondazione Claudio Ciai. Ad allietare la giornata musiche eseguite al clarinetto dal Maestro Sergio Paglicci, accompagnato dall’arpa di Agnese Focardi.

L’iniziativa si svolge con il patrocinio del Comune di Firenze.

Per maggiori informazioni: www.accademia.firenze.it