Home > Webzine > Sport > Firenze Libro Aperto: la storia del calcio in mostra alla Fortezza
mercoledì 23 gennaio 2019

Firenze Libro Aperto: la storia del calcio in mostra alla Fortezza

28-09-2018

Anche AICS espone a “Firenze Libro Aperto 2018”, la seconda edizione del festival del libro di Firenze che si terrà alla Fortezza Da Basso dal 28 al 30 settembre con il patrocinio di Regione Toscana, Consiglio regionale della Toscana e Comune di Firenze. L’ente di promozione sportiva e sociale sarà presente (nello spazio L20) con una parte del museo itinerante “In viaggio con la storia del calcio” che AICS sta portando in giro per l’Italia in un tour gratuito attraverso 15 città da nord a sud del Paese e grazie alla collaborazione con il Museo del calcio internazionale.

In mostra ci saranno i cimeli unici della storia del calcio, dai palloni di inizio Novecento alle maglie originali indossate dai campioni del passato e contemporanei, con un inedito omaggio al calcio e allo sport toscano. Scopo dell’iniziativa itinerante è quello di promuovere la cultura sportiva e l’impegno sul territorio per lo sport di base e l’educazione delle giovani generazioni ai valori dell’etica sportiva, quali il rispetto di sé, degli altri e delle regole. Non a caso, l’esposizione itinerante prevede, in ogni tappa, il coinvolgimento delle scuole e la promozione di eventi collaterali che siano di sensibilizzazione e promozione sociale sui temi della coesione sociale, della lotta alle discriminazioni, dell’educazione alla condivisione, in un percorso storico che leghi passato a futuro.
Il tema dei “Ponti” – tra tempi e culture – scelto quest’anno per il festival del Libro ben si unisce all’intento stesso dell’esposizione che vuole prima di tutto riavvicinare utilizzare il mezzo popolare e amato della storia del calcio per riportare la riflessione sui temi della convivenza e della conoscenza dell’altro.

La partecipazione a “Firenze Libro Aperto” è voluta dalla Direzione nazionale di AICS, in collaborazione con il comitato provinciale Aics di Firenze

Per ulteriori informazioni: www.aics.it  | www.museodelcalcio.com