Home > Webzine > Sport > Mondiali Antirazzisti: sport, educazione ed integrazione al Parco delle Cascine
venerdì 15 novembre 2019

Mondiali Antirazzisti: sport, educazione ed integrazione al Parco delle Cascine

29-08-2019
Dal 29 Agosto al 1 Settembre al Prato del Quercione nel Parco delle Cascine di Firenze tornano i Mondiali Antirazzisti, per ribadire che la lotta ad ogni forma di discriminazione e razzismo parte anche da un campo da gioco.

Durante le quattro giornate sono in programma momenti di riflessione e attività sportive.

Venerdì 30 Agosto (con inizio alle ore 18.00) si parlerà di sport, educazione ed integrazione attraverso progetti, iniziative ed esperienze che diverse realtà del territorio hanno organizzato o vissuto in prima persona: il carcere, la scuola, la disabilità, i diritti, le periferie, tante le tematiche che si incroceranno, a dimostrazione che lo sport rappresenta un valido ed indispensabile strumento di emancipazione e crescita sociale per combattere le disuguaglianze. Ad introdurre l’incontro Marco Ceccantini - Presidente UISP Firenze. Interverranno Ludovico Arte - Dirigente ITT Marco Polo Firenze; Don Massimo Biancalani - Centro Accoglienza Vicofare (Pistoia); Carlo Balestri - Mondiali Anti-razzisti UISP Nazionale; Claudio Cirri - Asd Revolution Soccer Firenze e Alvaro Fruttuosi - Gs Le Panche – Castelquarto Firenze.
Il dibattito lascerà poi spazio al gioco nel fine settimana.

Sabato 31 Sgosto e domenica 1 settembre (orario 15.00-19.30) saranno venti le squadre formate da giocatori di diverso genere e di età varie, che parteciperanno al torneo di calcio a 5 mentre saranno otto le formazioni che si affronteranno sul campo di pallavolo. La manifestazione non competitiva vedrà i partecipanti auto-arbitrare l’incontro nel segno del fair play.

Inoltre ai Mondiali Antirazzisti sarà possibile assistere alle esibizioni, e in alcuni casi anche provare, di diverse discipline sportive: bmx, skate, pakua, danza integrata, giocoleria e circo, pugilato, corsa e camminata, pattini a rotelle, calciobalilla e ping pong.

L’evento gratuito e aperto a tutti è organizzato in collaborazione con l’Associazione Anelli Mancanti.

L’evento sportivo è organizzato da UISP e si svolge all’interno del festival Copula Mundi.

Per maggiori informazioni: www.uispfirenze.it 

AC