Home > Webzine > Sport > "Campioni nella memoria", la mostra dei Veterani dello Sport al Museo del Calcio di Firenze
domenica 02 ottobre 2022

"Campioni nella memoria", la mostra dei Veterani dello Sport al Museo del Calcio di Firenze

03-02-2022
Giovedì 3 febbraio 2022 uno spazio dedicato ai "Campioni nella memoria" apre i battenti al Museo del Calcio di Firenze nella sala Valitutti (Ingresso da viale Palazzeschi, 20 con orario 10-18 tutti i giorni). La mostra, curata dalla sezione fiorentina dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, espone 48 pannelli, ognuno dei quali contiene altrettante storie e immagini di atleti deportati.

Un lungo racconto per immagini che nella sua tragicità tocca la Toscana, l'Italia e tante parti del mondo. Ognuno dei pannelli contiene la foto dell'atleta e la sua biografia con i motivi della deportazione (razziali, politici, religiosi). Gli sportivi ricordati appartengono a differenti nazionalità e diverse discipline: dal calciatore empolese Carlo Castellani, deportato per motivi politici, al marciatore Shaul Ladany, sopravvissuto ai campi di concentramento e al raid dei terroristi palestinesi di Settembre Nero durante l'Olimpiade di Monaco nel 1972, senza dimenticare William Grover-Williams, pilota e agente segreto britannico e tanti altri.

L’esposizione, aperta fino al 17 febbraio 2022, si collega alla Giornata della Memoria e allo sport come ambasciatore di valori.

I primi visitatori saranno i giovani atleti dell’Affrico, società sportiva del capoluogo toscano, che compie il suo primo secolo di vita.

Le storie dei campioni nella Memoria sono consultabili sul sito: www.campioninellamemoria.it 

Per maggiori informazioni: www.museodelcalcio.it