Città di Firenze
Home > Webzine > Sport > 39a edizione della "Firenze Marathon"
venerdì 14 giugno 2024

39a edizione della "Firenze Marathon"

26-11-2023

Meta per milioni di turisti, piccola e graziosa come una bomboniera, Firenze si prepara a trasformarsi in un museo a cielo aperto per i quasi 10mila runner che domenica 26 novembre 2023 correranno la 39a Firenze Marathon, seconda maratona per numeri partecipativi in Italia e tra le principali d’Europa.

Un grande evento internazionale, attesissimo, maratoneti che arriveranno da tutto il mondo proprio per correre lungo strade dal sapore medievale e rinascimentale, respirare un patrimonio artistico e culturale unico e tra i più ricchi del globo e attraversare parchi verdeggianti o godersi la spettacolarità dell’Arno che da sempre l’attraversa. Firenze è una delle capitali mondiali dell'arte e dell'architettura e per un giorno, per il 39esimo anno, sarà capitale del running mondiale.

START – KM 5Partenza alle ore 8.30 e arrivo (6 ore tempo massimo) da Piazza Duomo, dalla quale i maratoneti sfileranno verso la Chiesa di Santa Maria del Fiore che saluterà il passaggio degli atleti che si muoveranno in direzione di Via Martelli per raggiungere Piazza San Marco. Poco dopo, sulla destra, apparirà il profilo della Chiesa della Santissima Annunziata, una novità di questa edizione, e da qui si procederà verso Piazza Donatello e, poco prima del 5° km, la Fortezza da Basso, voluta da Alessandro de’ Medici ed attualmente adibita a convegni fieristici.

KM 5/15 - Dal km 5 si procede in direzione del Parco delle Cascine che costeggia la riva destra dell'Arno a partire dal centro storico. Qui i chilometri scorrono veloci in un contesto naturalistico molto apprezzato ogni giorno dai fortunati podisti fiorentini. 

KM 15/20 – Si esce dalle Cascine in prossimità dell’Ippodromo del Visarno per dirigersi verso il Ponte della Vittoria, originariamente voluto dal Granduca Leopoldo II nel 1835 in onore di San Leopoldo e rimaneggiato più volte e con diverse destinazioni d’uso prima di essere ricostruito come lo conosciamo ai giorni nostri. Attraversando il Ponte della Vittoria si giunge sui Lungarni Santarosa e Soderini prima di ammirare la Colonna di San Felice, voluta da Cosimo I de' Medici perché l’arredamento urbano simboleggiasse la gloria della sua famiglia.

Pochi metri per ammirare Piazza Pitti nella quale è collocato l’imponente Palazzo Pitti, probabilmente sviluppato su progetto di Filippo Brunelleschi per divenire la residenza più prestigiosa della famiglia Medici. E’ il momento di attraversare uno dei simboli più noti di Firenze, Ponte Vecchio (19,5km) il più antico attraversamento dell'Arno di Firenze, che ha assistito al corso di tanta storia e di sera si veste di un’atmosfera suggestiva e romantica. 

KM 20/25 – Il passaggio sul Ponte alle Grazie, originariamente noto come “Rubaconte” per proseguire sul Lungarno Benvenuto Cellini. E’ sul Ponte San Niccolò che i podisti registrano il passaggio alla mezza maratona; scorrendo sul Lungarno della Zecca Vecchia e delle Grazie si arriva a Borgo Santa Croce. Poche centinaia di metri per ammirare Piazza Santa Croce (22,5km) nella quale si staglia la Basilica di Santa Croce, monumento nazionale e tra le massime realizzazioni del gotico italiano. Si torna sul Lungarno Colombo per proseguire sul Lungarno Aldo Moro.

KM 25/30 – Il percorso diventa più filante su via Campo d’Arrigo che conduce al palasport di Firenze, sede anche dell’Expo Marathon, adiacente al Nelson Mandela Forum che riproduce in scala reale la cella all’interno della quale l’ex Presidente della Repubblica Sudafricana e premio Nobel per la Pace Nelson Mandela ha vissuto nei suoi 18 anni di prigionia. Successivamente si entrerà nello stadio di atletica Luigi Ridolfi dove si percorrerà un emozionante giro di pista per quindi 400 metri al 32km.

KM 30/35 – Si esce dallo stadio per andare incontro al cavalcavia dell’Affrico, poco prima del km 35, forse il punto più difficile della maratona, ma è pochi metri, basta mantenere la calma nella sua salita e poi godersi la discesa.

KM 35/40 – Da qui i podisti si tufferanno nel centro cittadino, un vero e proprio spettacolo artistico ma anche una opportunità di alleggerire la fatica con la bellezza del percorso. Al 38km si gira intorno a piazza Duomo (giro lato Ricasoli - Servi – Oriolo), quasi ad assaporarne già l’arrivo, dominata dalla Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il campanile di Giotto e il battistero di San Giovanni, si corre alle spalle di Piazza della Signoria poi in direzione della Galleria degli Uffizi.

ARRIVO – Dal 40esimo chilometro, e quindi dai Lungarni Acciaiuoli, Corsini e Vespucci, si va in centro per attraversare finalmente Piazza della Signoria, la stupenda piazza principale di Firenze, sede del potere civile e cuore della vita sociale della città ed arrivare in Piazza Duomo – Piazza San Giovanni al traguardo. Il vincitore è atteso verso le 10.38, la prima donna alle 10.55, mentre l’ultimo a tagliare il traguardo dovrebbe essere alle 14.46.

ISCRIZIONILe iscrizioni alla 39a Firenze Marathon in modalità online saranno aperte fino al giorno 17 novembre 2023 con costo per pettorale di euro 85,00. Firenze Marathon si riserva il diritto di poter sospendere temporaneamente o chiudere anticipatamente le iscrizioni per motivi di carattere organizzativo.

Per ulteriori informazioni: https://www.firenzemarathon.it/it/