Home > Webzine > Cinema > "Non ci resta che ridere", comicità e risate nel nuovo film di Alessandro Paci
venerdì 06 dicembre 2019

"Non ci resta che ridere", comicità e risate nel nuovo film di Alessandro Paci

30-04-2019

Una raccolta di barzellette e gag nei momenti più disparati di vita ordinaria dove medici, carabinieri e camerieri sono solo alcuni dei personaggi del film ambientato a Firenze "Non ci resta che ridere" di Alessandro Paci in uscita dal 2 maggio 2019. Attraverso la visione di alcuni frammenti delle vite quotidiane dei più svariati personaggi, prende avvio la comicità intrinseca di questa produzione che riprende tutti i capisaldi della storia fiorentina, riproponendo inoltre tutte queste situazioni in chiave a dir poco esilarante.

I protagonisti dei 90 minuti di questa pellicola sono lo stesso regista Paci, Massimo Ceccherini e Benedetta Rossi che, come gli altri interpreti, ricoprono i ruoli più disparati. Il cast, composto dagli attori che lavorano da anni con il regista, interpreta personaggi che hanno come filo conduttore la risata.
Ricordiamo, tra gli altri, Alessio Nonfanti Kagliostro, Massimiliano Galligani, Gaetano Gennai, Ilaria Filipponi, Sergio Forconi e Graziano Salvadori.

Alessandro Paci, durante la presentazione del nuovo film al Cinema Principe, ha spiegato come per lui la barzelletta rappresenti la sintesi comica perfetta, il culmine di ilarità di una sceneggiatura o uno spettacolo. Ha proseguito descrivendo la sua storia e la sua esperienza in questo ambito, recitando le barzellette più buffe che gli sono state raccontate o addirittura inviate sui social network. Avendo così tanto materiale, ha pensato di creare il suo canale YouTube per gli amanti della barzelletta con oltre nove milioni di visualizzazioni. Grazie a questi successi è stato chiamato da direttori di teatri locali e organizzatori di feste paesane per fare spettacoli. Scritto il libro, che integrava le barzellette alla storia, è stato chiamato anche dai produttori cinematografici come la 102 distribution e la Fair Play.

Le persone che hanno partecipato alla realizzazione di questo progetto sono l’aiuto regia Marco Cervelli, il direttore alla fotografia Luca Branchetti, il fonico di presa diretta Marco Branchetti, le scene e i costumi di Aulo Sarti, l’organizzazione generale di Tessa Bernardi, la segretaria di produzione Costanza Bernardi, l’assistente di produzione Cristina Russo, prodotto da Paolo Ansaldi, i produttori esecutivi Tommaso Cerqueglini e Maria Pia Billi con le musiche di Matteo Paci e Marco Faragli.

Prodotto 102 distribution, Fair Play e M2 pictures, durata di 1.30 h.

Per ulteriori informazioni: www.102distribution.com 

VSC