Home > Webzine > Cinema > Cinema e Donne: il film "The Deposit" al cinema La Compagnia di Firenze
sabato 05 dicembre 2020

Cinema e Donne: il film "The Deposit" al cinema La Compagnia di Firenze

22-11-2019
Venerdì 22 Novembre, al cinema La Compagnia di Firenze  (via Cavour 50/r) sono in programma le proiezioni del Festival Internazionale di Cinema e Donne "Madri delle Storie", a partire dalle ore 15.30 con Marisol di Camilla Iannetti, Italia, 2019, 52' (alla presenza della regista).
Segue con capacità quasi simbiotica l'universo fantastico e reale di una bambina del rione del Capo a Palermo. C'è un padre, un po' figlio un po' compagno, fratelli piccoli da tenere a bada ed il culto, un po' pagano ma felicemente identitario, della Madonna della Misericordia.
Miglior saggio di diploma della nuova sede siciliana del Centro Sperimentale di Cinematografia diretta da Costanza Quatriglio. Premio Rai Cinema.

Per la Retrospettiva Nemesiache Didone non è morta di Lina Mangiacapre, Italia, 1987, 90'. Acqua e fuoco, il mare e le manifestazioni vulcaniche di Napoli sono i simboli del ritorno alla vita di Didone, la regina fondatrice di Cartagine che ritrova l'amato Enea. Lo perde di nuovo in un confronto che parte da una discoteca, comprende un incontro con la Sibilla ai Campo Flegrei e un viaggio all'Ade. Il mito per parlare dell'oggi. A seguire Every other couple di Mia Halme, Finlandia, 2017, 77'. I finlandesi divorziano spesso, un matrimonio su due finisce così. Mia Halme non si illude di capire perchè questo accada. Prova, però, a capire come. Mette a fuoco la vicenda di tre coppie. Attraverso le sei versioni che scaturiscono dalle separazioni. Premio Hot Docs del Canadian International Documentary Festival.

Alle ore 16.00 nella Sala MyMovies la proiezione di Il mare ci ha chiamate di Lina Mangiacapre Italia, 1978,18' e per la Retrospettiva Nemesiache alle ore 19.00 l'incontro con le regista Daniela Turco presenta Chantal Akerman di Ilaria Gatti, Fefè Edizioni.

In prima serata alle ore 21.00, la consegna dei Premi Sigilli della Pace del Comune di Firenze a "The Deposit" di Ásthildur Kjartansdóttir Islanda, 2019, 90' (alla presenza della regista). Gisela è una giornalista di 40 anni in crisi professionale e in cerca di un nuovo lavoro che le permetta di seguire il suo desiderio di libertà e verità nella scrittura. Nel frattempo decide di affittare le due stanze libere della sua casa di Reikiavik a tre immigrate: la messicana Marisol el'ugandese Abeba che ha con sé la figlia di 9 anni, Luna. Non immagina quanto possa essere difficile la convivenza e quanto sottile la linea di demarcazione tra rispetto e crudeltà.

Torna con la sua 41esima edizione il Festival Internazionale di Cinema e Donne, diretto da Paola Paoli e Maresa D'Arcangelo, che si terrà al cinema La Compagnia e all'Istituto Francese di Firenze, fino al 24 novembre 2019. In programma un ricco cartellone di film, con 38 anteprime nazionali, che mettono in rilievo il punto di vista delle Donne, di diversi paesi del mondo.

Per maggiori informazioni: www.iwfffirenze.it 

AC