Home > Webzine > Cinema > River to River inaugura con "The Sky is Pink" alla presenza della regista a La Compagnia
lunedì 09 dicembre 2019

River to River inaugura con "The Sky is Pink" alla presenza della regista a La Compagnia

05-12-2019

Sarà l’anteprima italiana di “The Sky is Pink” - toccante storia d’amore, tratta da una storia vera, di una coppia raccontata attraverso gli occhi della loro figlia adolescente - presentato in sala dalla regista Shonali Bose, a inaugurare giovedì 5 dicembre, alle 20.30, al cinema La Compagnia la 19/ma edizione del River to River Florence Indian Film Festival, l’unico festival in Italia che racconta il volto dell’India oggi.

La manifestazione, diretta da Selvaggia Velo, è in programma fino a martedì 10 dicembre al Cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50r) e in altri luoghi della città, con 40 eventi tra proiezioni, incontri con i protagonisti, mostre, talk, lezioni di cucina ed eventi off.

Il lungometraggio, tratto da una storia vera – e reduce dal grande successo di pubblico al festival di Toronto segna il ritorno dell’attrice super star di Bollywood, Priyanka Chopra Jonas che nel film interpreta Aditi, moglie di Niren. Al centro della trama una storia appassionante sulla vita e l’amore in cui è protagonista il forte legame che unisce genitori e figli. La regista Bose racconta questa storia dal punto di vista della figlia adolescente, Aisha.

All’inaugurazione interverranno la direttrice Selvaggia Velo, Monica Barni, Vicepresidente della Regione Toscana e Cristina Giachi, Vicesindaca del Comune di Firenze.

Nel programma della prima giornata, alle ore 18 presso la fsm gallery, lo spazio espositivo della Fondazione Studio Marangoni (via San Zanobi, 19r), ci sarà l’inaugurazione della mostra fotografica “Quel che resta dell’India” dei fotografi Umbero Coa e Nicolò Panzeri. I due ex studenti Fondazione Studio Marangoni, alla loro prima esperienza lavorativa fuori dall’Europa, documentano visivamente la caotica, caleidoscopica e sconvolgente Calcutta, città dove hanno trascorso due mesi.  

La mostra sarà visitabile gratuitamente fino al 31 gennaio, dal lunedì al sabato con orario 15-19, o su appuntamento allo 055 481106. Per informazioni info@studiomarangoni.it. La galleria resterà chiusa per vacanze natalizie dal 22 dicembre al 6 gennaio compresi.

Il festival, per il secondo anno, si affiancherà del sostegno della Bagri Foundation, una fondazione a gestione familiare impegnata nella promozione dell’arte e della cultura asiatica. Animata dal desiderio di stimolare, coinvolgere e ispirare, la Fondazione offre ad artisti e studiosi di tutta l’Asia o a chiunque sia ispirato dal continente una più ampia visibilità sul panorama internazionale, valorizzando un variegato programma di film, arte visiva, musica, danza, letteratura, studi e conferenze (https://www.bagrifoundation.org). La Bagri Foundation è lieta di supportare il River to River Festival per il secondo anno, in occasione della diciannovesima edizione della rassegna: ‘Il Festival rappresenta una fantastica opportunità per illustrare la diversità culturale di un paese ricco e vivace come l’India, grazie a un programma eclettico di cortometraggi, documentari, film, incontri e mostre”.

Per ulteriori informazioni: www.rivertoriver.it