Home > Webzine > Cinema > "Libero Cinema in Libera Terra", il programma del festival online
martedì 24 novembre 2020

"Libero Cinema in Libera Terra", il programma del festival online

14-07-2020
Al via la quindicesima edizione del festival di "Libero Cinema in Libera Terra", promosso da Cinemovel e Libera. Da martedì 14 a giovedì 16 luglio il festival accende lo schermo nella piazza virtuale di MYmovies, media partner del festival, già insieme a Cinemovel Foundation per l’iniziativa Schermi in Classe – #iorestoacasa. per dedicare riflessioni e storie ai diritti del nostro nuovo mondo.

Il 14 luglio, serata di apertura, avrà come protagonista Luigi Ciotti. Al centro del dibattito vi è il tema, oggi quanto mai urgente, della povertà educativa. Le serate del 15 e 16 luglio saranno dedicate all’America Latina e all’Africa, con collegamenti dai due continenti quasi del tutto scomparsi dai “radar” dell’informazione. Prima della proiezione dei film, il Festival propone il format "Diritti al nuovo mondo: Libero Cinema incontra", uno spazio interattivo condotto da Enrico Fontana, con le interviste a personalità della vita sociale, culturale ed economica di vari Paesi, che ci aiuteranno a “leggere” ciò che sta accadendo intorno a noi, per immaginare una società più equa e giusta e per ri-conoscere la dignità di ogni individuo e la sua centralità in ogni nuova progettazione; un’occasione per allargare lo sguardo a quelle persone e a quei luoghi, che oggi è necessario rimettere al centro.

Programma

Martedì 14 luglio
Incontro ore 20.45 - Zero in condotta. La scuola al centro Don Luigi Ciotti, fondatore di Libera e Gruppo Abele, riflette sulle sfide educative del nostro tempo. Intervengono Noemi Minetti, Vanessa Niri, Vanessa Pelucchi, Giulia Serinelli, Giulia Tosoni. Proiezione ore 21.30 - "La nostra strada", di P. Li Donni, Italia 2020, 70’.

Mercoledì 15 luglio
Incontro ore 20.45 - Altre Americhe America Latina
, una delle aree del mondo dove il conflitto tra le ragioni dell’ambiente e lo sfruttamento delle risorse naturali è un mix micidiale. Tra giustizia sociale, emergenze climatiche e reazioni alla pandemia, ne parlano Paolo Pagliai, Padre Alfredo Dorea, Erika Llanos, Dario de Sousa.
Proiezione ore 21.30 - Il sale della terra di W. Wenders e J. Salgado, Brasile, Italia, Francia, 2014, 100’.

Giovedì 16 luglio
Incontro ore 20.45 - L’Africa non esiste. Non un programma sull’Africa, ma su alcune persone che abbiamo incontrato e che ci raccontano le loro storie senza confini. Le testimonianze e il pensiero di Amara Cisse, Fred Kuwornu, Francesca Piccinini, Leone De Vita, Patrick Konde.
Proiezione ore 21.30 - Appena apro gli occhi, di L. Bouzid, Francia, Tunisia, Belgio 2015, 102’

Si può prenotare il proprio posto su www.mymovies.it/live/cinemovel 

Info: https://www.libera.it/