Home > Webzine > Cinema > "Matthias & Maxime", il nuovo film di Xavier Dolan al Cinema Spazio Uno di Firenze
sabato 24 ottobre 2020

"Matthias & Maxime", il nuovo film di Xavier Dolan al Cinema Spazio Uno di Firenze

01-09-2020
Da martedì 1 settembre 2020, il nuovo film di Xavier Dolan "Matthias & Maxime" arriva in programma al Cinema Spazio Uno di Firenze (via del Sole, 10).
Racconta la storia di due amici di infanzia che stanno girando un cortometraggio amatoriale. Il film richiede che i due si bacino, ma dopo questo atto così innocuo le cose cambiano improvvisamente. Nelle menti dei due ragazzi, infatti, si insinua il dubbio sulle loro preferenze sessuali, che sconvolgerà la loro cerchia sociale e le loro esistenze.

Su otto film da regista ad appena 31 anni Xavier Dolan non ha mai sbagliato nulla. E "Matthias e Maxime" –l’ottavo titolo– conferma l’assunto. Dolan ancora una volta nel polittico regia-scrittura-montaggio-attore principale conferma che l’immagine cinema è per lui qualcosa di naturale a livello cellulare. Sa quando accelerare, rallentare, impostare le curve, dosare lo sforzo, senza mai perdere la prima posizione. Il suo concetto di “regia” è alla vecchia maniera dell’autore, del controllo totale sull’opera, del film come scultura da plasmare pezzetto dopo pezzetto. Dolan torna sui temi che costituiscono la sua poetica: la sessualità come ricerca identitaria e i legami amicali e familiari. Tutto è raccontato con il consueto stile impaziente di un regista che ha girato il suo primo lungometraggio a 19 anni e non si è più fermato, con la fretta di rappresentare il suo mondo in maniera bulimica e impavida. Dolan ha la capacità di calamitare a sé un affetto travolgente, e di amore travolgente racconta. "Matthias e Maxime" è un film sull'energia che muove il sole e le altre stelle, e più l'elastico si tende nel tentativo di combattere quel sentimento, più torna a colpirci in faccia, come uno sputo, come un telecomando tirato con rabbia perché non basta a controllare l'altro. Maxime ha un angioma sul viso che contiene in sé il disegno di una lacrima, primo indizio della sua differenza: un indizio incancellabile che gli impedisce di nascondersi. A nascondersi molto bene invece è il suo amico d'infanzia Matthias...Matthias, già pilotato a distanza dal padre, fa del suo meglio per sottrarsi ad un altro telecomando: quello che ha in mano Maxime, che non lo usa e aspetta perché, marchiato dalla nascita, ha imparato ad accettare il suo destino. Matthias invece cerca di adattarsi alla vita "normale" da famigliola felice che appare su un cartellone stradale sponsorizzato dalla Chiesa...Tutto gravita intorno a "quel momento di verità" che avrebbe dovuto iniziare una rivoluzione, e invece è rimasto nel non detto.

Programma
Martedì 01/09 Ore 19.15 € 4,00
Giovedì 03/09 Ore 21.30 € 4,00
Sabato 05/09 Ore 17.30
Domenica 06/09 Ore 21.15
Lunedì 07/09 Ore 19.15 (In Francese + Sott.) € 4,00
Martedì 08/09 Ore 19.15
Mercoledì 09/09 Ore 17.15

Per maggiori informazioni: www.cinemaspaziouno.it