Home > Webzine > Cinema > "Firenze Film Corti Festival" al MAD - Murate Art District e alla Limonaia di Villa Strozzi
martedì 24 novembre 2020

"Firenze Film Corti Festival" al MAD - Murate Art District e alla Limonaia di Villa Strozzi

27-10-2020
La programmazione cinematografica è sospesa da lunedì 26 ottobre 2020 e le proiezioni sono annullate fino al 24 novembre 2020.

Torna anche quest'anno il "Firenze Film Corti Festival", la rassegna dedicata all'universo del cortometraggio in programma da martedì 27 a venerdì 30 ottobre 2020 al MAD - Murate Art District (piazza delle Murate) e alla Limonaia di Villa Strozzi (via Pisana, 77). Come indicato dalla direttrice artistica e regista Teresa Paoli: “Sarà un'edizione molto attenta al racconto dello stato dell'arte dell'industria del cinema duramente colpita dal Covid-19, con un occhio di riguardo verso quelle produzioni che si distinguono per il loro taglio autoriale, innovativo e contemporaneo”.

In concorso 35 cortometraggi provenienti da 17 differenti paesi e oltre 32 sceneggiature in inglese e in italiano. A tutto ciò si aggiungono incontri con ospiti, proiezioni ed eventi speciali, il tutto nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.

Tra i registi invitati anche Giacomo Campiotti, il regista sarà protagonista di un incontro intitolato “Il valore delle storie” (venerdì 30 ottobre ore 17:30, Limonaia di Villa Strozzi). Un’occasione per parlare di cinema, televisione, racconto audiovisivo, partendo dal suo percorso artistico, e dalla sua ricerca di storie di senso da portare sullo schermo. Già aiuto regista di Mario Monicelli, ha lavorato con Ermanno Olmi e ha firmato il film candidato ai Golden Globes come miglior film straniero "Come due coccodrilli”. Ha diretto serie italiane e internazionali per la televisione come “Zivago" con Keira Knightley e Sam Neil, "Giuseppe Moscati", "Non è mai troppo tardi", "Liberi di scegliere", "Ognuno è perfetto". È inoltre il regista della serie cult "Braccialetti Rossi".

A Campiotti si aggiunge la regista Wilma Labate, al Firenze Film Corti Festival con “Arrivederci Saigon” (28 ottobre, ore 21 – Limonaia di Villa Strozzi) il film che racconta l’incredibile storia delle Stars, la giovanissima band italiana che dalla provincia toscana viene spedita inaspettatamente in Vietnam, a suonare nelle basi militari americane.
Nella stessa giornata - alla presenza del regista Giovanni Guidelli - la proiezione del cortometraggio realizzato col sostegno Bando Personalità illustri della Regione Toscana “Farinata: La Tredicesima Notte” e la proiezione di “Scuola Calcio”, film del collettivo Mina. Gianluca Arcopinto,produttore e organizzatore di più di cento film, e figura di riferimento del cinema indipendente italiano e la regista Elisabetta Pandimiglio, ne hanno curato la direzione artistica e saranno presenti al festival.

Da segnalare anche l'evento “Fare Cinema d'arte, con la proiezione del film “Io, Leonardo” e l'incontro con il regista Jesus Garces Lambert, che nel 2018 ha diretto il film “Caravaggio - L'anima e il sangue”, documentario più visto in sala nella storia del cinema italiano.

Per il secondo anno consecutivo il Firenze Film Corti Festival focalizza la sua attenzione sulle opere dei giovani. Attraverso la sezione del Festival denominata "Concorso Spazio giovani", riservata agli studenti delle Accademie, delle Università, delle Scuole di cinema e degli Istituti superiori, sono pervenute opere di estremo interesse. Le opere finaliste potranno essere viste via streaming giovedì 29 ottobre. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con l'Accademia delle Belle Arti di Firenze

Per maggiori informazioni: firenzefilmcortifestival.com

C.D.B.