Città di Firenze
Home > Webzine > Cinema > "Radical Landscapes", il documentario di Elettra Fiumi al Cinema La Compagnia di Firenze
lunedì 27 maggio 2024

"Radical Landscapes", il documentario di Elettra Fiumi al Cinema La Compagnia di Firenze

21-02-2024
Dal 21 al 25 febbraio 2024 arriva al Cinema La Compagnia di Firenze un documentario che racconta di design, moda, utopie urbanistiche e ecologistiche: "Radical Landscapes" (2022) di Elettra Fiumi, (figlia di Fabrizio Fiumi, Firenze 1943 – Los Angeles 2013, tra i fondatori del Gruppo 9999). Un film attraverso il quale si potranno rivivere i fermenti dell’architettura radicale che hanno segnato una importante pagina della storia di Firenze. La proiezione del 25 febbraio, alle ore 17.00, sarà alla presenza della regista Elettra Fiumi.

Il documentario è prodotto da Fiumi Studios, Central Productions e FilmAffair in coproduzione con la Radiotelevisione Svizzera Italiana (RSI) ed è stato presentato per la prima volta, riscuotendo un grande successo, al più importante festival americano di documentari DOCNYC, a novembre 2022, ed è stato inoltre presentato a Lo Schermo dell’Arte Film Festival a novembre 2023.

Con Radical Landscapes Elettra Fiumi guida alla scoperta dell'archivio di Fabrizio Fiumi, personalità visionaria che con il Gruppo 9999 si fece conoscere a livello internazionale con l’utopia ecologica della Casa Orto, progetto presentato nella grande mostra del MoMa Italy: The New Domestic Landscape (1972). Il collettivo, nato in seno alla Facoltà di Architettura di Firenze e composto anche da Giorgio Birelli, Carlo Caldini e Paolo Galli, è stato protagonista insieme ad Archizoom, Superstudio, UFO, Zziggurat e Gianni Pettena di un momento unico dell’architettura fiorentina. I loro progetti, tra cui l'iconico nightclub fiorentino Space Electronic e lo storico Happening su Ponte Vecchio del 1968, sono raccolti nel libro Ricordi di Architettura / Architectural Memoirs, in cui il Gruppo esplicita, con grande spirito anticipatore, la necessità di un pensiero etico ed ecologico dietro a ogni progetto.

Elettra Fiumi ha scoperto e ripercorso la vita artistica di suo padre solo dopo la sua scomparsa. Per nove anni ha catalogato, studiato e organizzato il grande e in parte inedito archivio multimediale di Fabrizio Fiumi e dei 9999, composto di rari pezzi di design, film Super 8, fotografie e disegni, in cui arte e architettura si fondono magicamente.

Il documentario, ambientato tra gli Stati Uniti e una inaspettata Firenze degli anni Settanta, riporta in vita paesaggi emotivi e storici grazie a uno straordinario archivio privato: attraverso un mondo psichedelico di collage e giardini in discoteca, Elettra Fiumi abbraccia l'eredità di suo padre e riporta nella contemporaneità un universo fatto di progetti d’avanguardia, di collages utopici, di proiezioni nel centro storico di Firenze, di bambini e case aperte agli amici giorno e notte, di utopie e architetture radicali.

Per approfondimenti: https://radicallandscapesfilm.com