Home > Webzine > Arte > Visite guidate gratuite alla mostra Sui Generis: Autoritratti a Le Murate PAC
domenica 18 agosto 2019

Visite guidate gratuite alla mostra Sui Generis: Autoritratti a Le Murate PAC

13-07-2019
Due giornate di visite guidate gratuite rivolte al grande pubblico sono in programma per sabato 13 Luglio (alle 15.00 e alle 16.30) e sabato 20 Luglio (alle 11.00 e alle 12.30) presso Le Murate. Progetti Arte Contemporanea (piazza delle Murate, Firenze). L'iniziativa proposta da MUS.E è finalizzata a offrire spunti di riflessione e di comprensione dei lavori esposti nella mostra "Sui Generis: Autoritratti" - Chiara Camoni e Bettina Buck a cura di Cecilia Canziani.

La mostra, centrata sulle relazioni fra corpo e spazio e sull’incontro con l’altro, offre l’occasione per riflettere sulla dimensione più personale di ciascuno di noi e sul dialogo che - con i gesti, con le voci e con i silenzi - possiamo costruire con chi è altro-da-noi. E sono le due artiste per prime, Chiara Camoni e Bettina Buck, a rinunciare al monologo per presentarsi nel rapporto con lo spazio e con l’alterità: da una parte il luogo delle Murate, dall’altra l’incontro fra loro due medesime. Una conversazione a più voci che include ambienti, relazioni, momenti snodandosi fra attività manuali, spazi domestici, silenzi racchiusi e che ci invita a riflettere sul femminile e sul femminino che è in ognuno di noi. A partire dalle ricerche della celebre medievista Chiara Frugoni intorno alla figura di santa Chiara, infatti, le Murate sono state rilette come convento femminile, ovvero come luogo non solo "di clausura e di separazione del mondo ma anche di relazione, di vita comune e di emancipazione attraverso la lettura e l’artigianato. In questo senso la nozione di spazio domestico, di spazio abitato e non astratto, di spazio da costruire è alla base della mostra”, spiega la curatrice Cecilia Canziani.

Le visite prevedono un’introduzione alla storia e agli spazi delle Murate per concentrarsi poi sulle opere della mostra - video, installazioni, fotografie, sculture, disegni - portando il pubblico a riflettere sull’idea di spazio domestico e pubblico ma anche e soprattutto su di noi, sulle nostre relazioni, sulla nostra idea di dialogo e di comunità, sul nostro fare (e pensare) insieme.

Prenotazione obbligatoria, info info@muse.comune.fi.it 

Per maggiori informazioni: www.lemuratepac.it 


AC