Home > Webzine > Arte > "Amir Project", visite gratuite all'Area Archeologica di Fiesole
martedì 22 ottobre 2019

"Amir Project", visite gratuite all'Area Archeologica di Fiesole

01-09-2019
Domenica 1 Settembre, alle ore 10.30 e 11.30, nell'ambito dell'Estate Fiorentina 2019, si terranno delle visite gratuite all'Area Archeologica di Fiesole (via Portigiani 1) grazie al progetto "Amir. Come semi in viaggio".

​La vasta area archeologica di Fiesole permette di compiere un viaggio nel tempo e nello spazio alla ricerca di specie spontanee che tanto hanno contribuito a migliorare la vita quotidiana delle persone che hanno vissuto le varie civiltà che, in città, si sono susseguite. Si potranno osservare anche molti alberi: specie autoctone, naturalizzate o esotiche, come l’Osmanthus fragrans, proveniente dall’oriente.

"Amir, Come semi in viaggio / Storie di migrazioni di piante e persone" propone, fino al 31 ottobre 2019, una serie di visite gratuite condotte dai mediatori stranieri nei parchi e giardini di Firenze e Fiesole.
Visite per esplorare la diversità botanica e culturale che ha reso gli orti e i giardini, laboratori dove da sempre si riproducono e incrociano forme vegetali e artistiche che provengono da altri climi e da altre colture e culture.
Puoi visitarle con i mediatori di AMIR project يف نجتمع دعونا املتح : afgani, tunisini, egiziani, maliani, gambiani, marocchini, camerunensi, colombiani, nigeriani, venezuelani, senegalesi, ivoriani, peruviani, ghanènsi, romeni, guineani, pakistani, cinesi, italiani!
Le visite sono in italiano e su richiesta in inglese, francese, spagnolo, arabo e nelle lingue madri dei mediatori AMIR.

Amir è un progetto sperimentale (il nome in arabo significa ‘giovane principe’) avviato nel 2018 e tuttora in corso, a cura di una rete di musei del territorio, finalizzato a proporre attività di mediazione culturale condotte da cittadini stranieri. Attualmente coinvolge sette musei a Firenze e Fiesole: Museo e Area archeologica di Fiesole, Museo Bandini, Museo Primo Conti, Museo di Palazzo Vecchio, Museo Novecento, Museo degli Innocenti, Museo dell'Opera del Duomo | progetto Stazione Utopia e per la prima volta anche il Giardino di Boboli, grazie a una collaborazione con la Galleria degli Uffizi e l’Orto Botanico dell’Università di Firenze, e si avvale della consulenza della Rete Semi Rurali (www.semirurali.it).

Per maggiori informazioni: www.amirproject.com