Home > Webzine > Arte > "Vivere Santo Spirito", incontro in streaming alla scoperta del Crocifisso di Michelangelo
domenica 16 maggio 2021

"Vivere Santo Spirito", incontro in streaming alla scoperta del Crocifisso di Michelangelo

23-01-2021
Sabato 23 gennaio 2021, alle ore 18.30, si terrà un nuovo appuntamento in streaming del ciclo "Vivere Santo Spirito" alla scoperta del Crocifisso di Michelangelo. L’incontro farà rivivere, grazie ad Albino Todeschini, al Prof. Giovanni Cipriani e alla Dott.ssa Sandra Marsini, uno dei momenti più importanti non solo per Santo Spirito ma per la storia dell’arte universale: il ritrovamento – grazie alla storica dell’arte Margrit Lisner – del Crocifisso di Michelangelo nel 1962, straordinaria testimonianza giovanile del genio di caprese e del suo legame con il Convento.

La scultura lignea policroma del Crocifisso che Michelangelo fece nel 1493 (circa) per compiacenza al Priore di Santo Spirito, per ringraziarlo per l’ospitalità e l’opportunità di studiare anatomia, come è già noto, per secoli è rimasta nel «nascondimento» nel senso che non se ne conoscevano più le tracce. Si sapeva della sua esistenza solo grazie alla fonte del Vasari. Questa fonte ha incoraggiato la studiosa Margrit Lisner a non fermarsi nelle sue ricerche e grazie alla sua insistenza e all’accoglienza dell’agostiniano padre Guido Balestri, possiamo parlare del Cristo di Michelangelo ritrovato. Dal 1962, data del ritrovamento, ad oggi, il Crocifisso ha vissuto una lunga storia, perché dopo il restauro è stato portato a casa Buonarroti dove è rimasto fino al 2000, anno in cui gli Agostiniani, dopo tanti tentativi, sono riusciti a riportarlo a casa.

Il progetto "Vivere Santo Spirito", ideato e promosso da A Minimo Incipe Onlus con Giulia Bacci Tirinnanzi e sostenuto dal Comune di Firenze nell’ambito del bando “Firenze Sostenibile”, avvicinerà cittadini e visitatori alla scoperta della Basilica e del Complesso di Santo Spirito a Firenze, da sempre retto dai frati agostiniani. La Onlus “A Minimo Incipe” è stata costituita da un gruppo di volontari che operano nella Basilica di Santo Spirito con la finalità di affiancare la comunità agostiniana nell’organizzazione di eventi e iniziative rivolte ad un’ampia platea di persone interessate all’arte, alla cultura ed a un cammino di spiritualità. Tali iniziative si collocano nel campo della divulgazione dell’opera di Sant’Agostino, della promozione dell’inestimabile patrimonio artistico presente nel complesso di Santo Spirito e nell’affrontare temi di attualità socio-culturale.

Le iniziative verranno trasmesse in streaming sulla pagina Facebook della Comunità Agostiniana ( https://www.facebook.com/BasilicaSantoSpirito/ ) e sul sito web www.basilicasantospirito.it.
Le prenotazioni potranno essere effettuate tramite numero telefonico 349 8529085, attraverso l’invio di un WhatsApp che darà conferma scritta reciproca della prenotazione.
Ogni persona potrà prenotare per uno solo degli incontri in programma, per un numero massimo di 4 persone.

Per maggiori informazioni: www.basilicasantospirito.it