Home > Webzine > Arte > "Musei per tutti": alla scoperta di Giorgio Vasari e Pietro Leopoldo di Lorena con Rete Welcome
domenica 28 novembre 2021

"Musei per tutti": alla scoperta di Giorgio Vasari e Pietro Leopoldo di Lorena con Rete Welcome

26-11-2021
La Rete Welcome celebra la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità attraverso un ricco programma di performance di teatro-danza, laboratori tattili e sonori, visite animate e guidate in LIS, accessibili alle persone non vedenti, sorde e con disabilità fisiche e psichiche.

Musei per tutti, il ciclo di eventi realizzati da Musei Welcome Firenze, la rete dei musei fiorentini sostenuta dalla Regione Toscana in occasione della Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità 2021 per promuovere l’inclusione e l’accessibilità ai musei delle categorie più fragili e svantaggiate, entra nel vivo.
Venerdì 26 novembre 2021 al Museo Horne (via de’ Benci 6), alle 15.00, c’è grande attesa per “Giorgio Vasari e il Quartiere di Santa Croce. Dalla città alla casa dell’artista” una visita guidata dedicata alla figura del Giorgio Vasari a cura di Claudio Paolini ed Emma Matteuzzi con traduzione in LIS di Paola Gemmi dedicata alle persone sorde Un racconto del quartiere di Santa Croce che parte dal suo cuore, la piazza con i suoi edifici storici, fino ad arrivare alla Casa di Giorgio Vasari. Sempre venerdì ma alle 15.30 al Museo Galileo (piazza dei Giudici 1) si terrà la presentazione del libro “Pietro Leopoldo di Lorena. Un ‘Grande Granduca” realizzata in collaborazione con Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti. Per l’occasione la pubblicazione didattica, già disponibile in forma cartacea, è stata trasformata in una versione digitale parlata e accompagnata da illustrazioni animate. Il libro parlato rende fruibile la storia di Pietro Leopoldo di Lorena sia ai giovanissimi che alle persone con disabilità visive. All’incontro seguirà una visita teatralizzata nelle sale della collezione lorenese dove il Granduca Pietro Leopoldo in persona racconterà le proprie riforme: non solo l’abolizione della pena di morte, ma anche l’inaugurazione nel 1775 del Regio Museo di Fisica e Storia Naturale. Il Granduca era infatti convinto dell’utilità del sapere scientifico per la crescita civile e la prosperità del suo popolo.

Ingresso gratuito. Green pass obbligatorio
Prenotazione obbligatoria: info@museiwelcomefirenze.it 
Tel. 3406020778 (lun-ven 9-16)