Home > Webzine > Arte > "Il bello prima del bello", le tele di Fabio Luciani in mostra all'Officina del Bronzetto
giovedì 09 dicembre 2021

"Il bello prima del bello", le tele di Fabio Luciani in mostra all'Officina del Bronzetto

26-11-2021

Venerdì 26 novembre 2021, alle ore 17 nell’Officina del Bronzetto, in via Senese 50r, a pochi passi da Porta Romana, si inaugura la mostra “Il bello prima del bello. Materiali e artigianalità nelle tele di Fabio Luciani”, progetto artistico che mira a ricostruire su tele dipinte, la poetica rintracciata in vari luoghi del lavoro e  in ambienti e zone significative della Toscana, con materiali e lavorazioni differenti.

La mostra poi proseguirà, con ingresso libero, fino a domenica 28 novembre e sarà visibile venerdì 26 dalle 17 alle 20, sabato 27 dalle 15 alle 20 e domenica 28 dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 20.  

L'idea che sta alla base della mostra è semplice: in pratica il bronzo, l’oro, l’acciaio e i metalli in generale, così come il cristallo, l’alabastro, le argille, le terre, le pietre, il marmo e il legno prima di diventare sculture, vasi, lampade, oggetti e complementi di design hanno in comune un loro primordiale e originale fascino, i cui connotati saranno per sempre trasformati dal “saper fare” umano.

Sta tutto nella testimonianza artistica di questo mutamento di forma - ma non di sostanza - dei materiali, l’idea di Fabio Luciani, professionista della comunicazione di lungo corso per lavoro e ora artista per piacere.

Nell’arco di un anno la sua idea darà vita a tre eventi espositivi in Toscana il primo dei quali è previsto nell’Officina del Bronzetto di Firenze, con la curatela di Nicola Nuti; la mostra proporrà una trentina di dipinti di misura variabile, tutti acrilici su tela con applicazioni di materiali metallici (come foglie d’oro, d’argento e di rame); inoltre, per l’occasione sarà realizzata una brochure con le foto delle opere esposte e i testi del curatore e del docente Marco Cavallini.

A questo primo appuntamento, poi ne seguiranno altri due, con il marmo di Carrara e il cristallo della Val d'Elsa a svolgere il ruolo di protagonisti a maggio e a novembre del prossimo anno, contestualmente alla nascita di un’associazione dedicata e di importanti partner istituzionali del mondo del lavoro.

La particolarità del progetto di Luciani, oltre ai soggetti fissati sulle tele, sta nel fatto che queste saranno esposte direttamente nei laboratori e nelle officine di lavorazione, là dove i materiali, i semilavorati, le lamiere cambiano forma e diventano artigianato artistico. L’obiettivo de “Il bello prima del bello” è di dare consistenza e creare valore aggiunto alle aziende, a chi produce, a chi crea.

Per ulteriori informazioni: https://ilbronzetto.com