Home > Webzine > Arte > "Through Our Eyes", il campo profughi nelle foto degli studenti alla BiblioteCaNova Isolotto
giovedì 09 dicembre 2021

"Through Our Eyes", il campo profughi nelle foto degli studenti alla BiblioteCaNova Isolotto

27-11-2021
Sabato 27 novembre 2021, alle ore 17.00, la BiblioteCaNova Isolotto di Firenze (Via Chiusi) inaugura "Through Our Eyes. Attraverso i nostri occhi", la mostra fotografica degli studenti dei centri educativi Mazí e Ma’an a Samos (Grecia) e Ad-Dana (Siria). Saluti di Sara Funaro, Assessora Educazione e welfare. Insieme ai volontari di Still I Rise - Gruppo Territoriale Toscana e in collegamento da Samos Giulia Cicoli, cofondatrice di Still I Rise e responsabile del centro educativo Mazì. La partecipazione all'inaugurazione è su prenotazione obbligatoria. Per prenotazioni contattare l'Associazione scrivendo a gruppotoscana@stillirisengo.org 

Il progetto fotografico ha coinvolto gli studenti dei centri educativi Mazí e Ma’an aperti dalla onlus Still I Rise a Samos (Grecia) e Ad-Dana (Siria). 55 i giovanissimi tra i 10 e i 17 anni che hanno raccontato, tramite la fotografia, il campo profughi dell’isola greca e i campi per sfollati interni nel nord-ovest della Siria. Situazioni differenti, ma entrambe estremamente difficili in cui sono proprio i bambini e gli adolescenti a pagarne il prezzo più alto.

I campi profughi delle isole greche e la guerra in Siria sono descritti e documentati da giornalisti e fotoreporter, ma mai dagli stessi protagonisti. Con “Through Our Eyes” si è voluto dare loro la possibilità di raccontare la propria storia, le proprie emozioni, i sogni e le speranze per il futuro, ma anche le disillusioni. Il progetto fotografico è stato realizzato da Nicoletta Novara, ideatrice della mostra. I 55 minori hanno imparato ad utilizzare una macchina fotografica professionale, a scattare in differenti condizioni di luce, si sono esercitati nel ritratto e nella street photography e hanno utilizzato programmi professionali di editing. Al termine dei moduli formativi, ogni studente ha ricevuto una Kodak usa e getta a colori, con il compito di raccontare la propria vita al di fuori della scuola.

La mostra è visitabile negli orari di apertura della biblioteca fino al 31 gennaio 2022.

Per entrare in biblioteca è necessario presentare la Certificazione verde Covid-19 (Green Pass) e un documento di identità.
Non è richiesto a bambini con età inferiore a 12 anni e ai soggetti esenti su base di idonea specifica certificazione medica.

Per maggiori informazioni: https://cultura.comune.fi.it