Home > Webzine > Arte > "Summer Vintage Market" di Pimp My Vintage al Molo Firenze
sabato 01 ottobre 2022

"Summer Vintage Market" di Pimp My Vintage al Molo Firenze

19-06-2022

L’estate arriva con un Vintage Market en plein air per vivere al meglio la domenica in compagnia, tra musica e freschi drink, immersi nel verde, sul Lungarno dell’estate fiorentina. La bella stagione entra nel vivo. Un'estate piena di colori e divertente, ma anche improntata sulla creatività e sostenibilità. Tante idee, pensate da menti brillanti e realizzate da mani artigiane con passione, e un’attenzione particolare per l’ambiente, da sempre alla base della filosofia Vintage e dell’artigianato che parte dal recupero di materiali per dare vita a nuovi bellissimi capi e oggetti. Il viaggio alla costante scoperta di nuovi luoghi e sensazioni approda sul Lungarno in uno degli spazi più amati dell’estate fiorentina. 

L’onda dell’estate arriva domenica 19 giugno 2022 dalle 12 alle 20.00 il Summer Vintage Market di Pimp My Vintage al Molo Firenze (Lungarno Colombo 27), tra sdraio, tramonti, cocktail, un mare di vestiti e accessori, borse e vinili, gioielli e occhiali, design e artigianato creativo, brand emergenti. Un viaggio alla scoperta di capi unici, di nuovi brand, oggetti da collezione e opere di giovani artisti. Tanti stand e progetti creativi e di recupero, come, ad esempio, quelli di Prisca (Prisca Soulart) che segue personalmente tutto il processo dei capi che crea, dalla scelta dei tessuti in India fino alla realizzazione del capo e alla sua diffusione, sono abiti prodotti eticamente, vestiti che hanno un’anima. Dalla costa toscana invece arriva Cacciucco Records con una selezione speciale di dischi che ci ricordano che la musica migliore non invecchia anzi migliora col tempo e continua a girare come i vinili che tornano ad essere richiestissimi. O ancora Barbara Vintage, che colleziona locandine e pubblicità dai primi del ‘900 agli anni ‘90 e li trasforma in opere da incorniciare che ci raccontano l'evoluzione della moda, del costume e del linguaggio. Tanto vintage ovviamente (con pezzi unici, dall’eleganza dei ‘50 allo street wear dei ‘90), con stand selezionati di vestiti, oggettistica, borse, locandine, gioielli, arte, vinili e tanto altro ancora. Ma anche i migliori prodotti di artigianato, pezzi unici fatti a mano, con un occhio all’ambiente: tecniche e materiali di riciclo e riuso, per vivere la nuova stagione in modo originale e consapevole.

L’ingresso all’evento è gratuito.

Per maggiori informazioni: www.facebook.com/PimpMyVintage