Home > Webzine > Arte > Palazzo Strozzi: magazine su Donatello di 29 giovani artisti delle accademie d'arte toscane
giovedì 29 settembre 2022

Palazzo Strozzi: magazine su Donatello di 29 giovani artisti delle accademie d'arte toscane

21-07-2022

Giovedì 21 luglio 2022, alle ore 18.00, la Sala Ferri di Palazzo Strozzi (Piazza degli Strozzi - Firenze) ospiterà la presentazione di "Donatello parmi les fauves", il magazine che raccoglie il lavoro di 29 giovani artisti provenienti dalle principali accademie d’arte della Toscana, realizzato grazie al supporto di Alia Servizi Ambientali. Gli studenti si sono confrontati con la mostra Donatello, il Rinascimento e hanno prodotto nuovi lavori approfondendo una riflessione sul concetto di scontro generazionale, mettendo in discussione l’adesione a modelli di pensiero consolidati. Attraverso un percorso sviluppato tra marzo e giugno gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara, dell’Accademia di Belle Arti di Firenze, dell’Accademia Italiana, della California State University, della Fondazione Studio Marangoni, dell’Istituto Marangoni e della LABA – Libera Accademia di Belle Arti, hanno prodotto nuovi lavori approfondendo una riflessione sul concetto di scontro generazionale, mettendo in discussione l’adesione a modelli di pensiero consolidati.

La pubblicazione illustra inoltre le diverse fasi del progetto, raccoglie le parole dell’artista Diego Perrone e del professore Marco Meneguzzo che hanno contribuito al dibattito con due talk, e riunisce le voci dei docenti che hanno affiancato e guidato i propri studenti nell’elaborazione dei progetti artistici. Il progetto grafico del magazine è stato realizzato dagli studenti dell’Accademia Italiana, coordinati dal professore Walter Conti.

«Donatello parmi les fauves» è ispirato alla frase del critico francese Louis Vauxcelles, utilizzata in occasione del Salon d’Automne del 1905 a Parigi. Con questa frase Vauxcelles decretava la nascita di un nuovo gruppo di artisti la cui pittura aggressiva rivoluzionava i canoni del tempo, tanto da conquistarsi l’appellativo di “belve”. L’obiettivo del progetto è utilizzare l’arte del grande maestro fiorentino, la sua capacità di rinnovamento del linguaggio della scultura e suggestioni storiche come catalizzatori per la produzione di nuove opere.

Il magazine sarà disponibile per il download a partire dal 21 luglio 2022.

La presentazione è gratuita e a ingresso libero (fino a esaurimento posti disponibili).

Per maggiori informazioni: www.palazzostrozzi.org