Città di Firenze
Home > Webzine > Arte > Giornata Nazionale delle Case dei Personaggi Illustri: visite alla Casa Museo di Spadolini
venerdì 14 giugno 2024

Giornata Nazionale delle Case dei Personaggi Illustri: visite alla Casa Museo di Spadolini

01-04-2023
La Casa Museo di Spadolini, a Firenze in via del Pian dei Giullari 36, partecipa alla Giornata Nazionale delle Case dei Personaggi Illustri Italiani, organizzata dall'Associazione Nazionale Case della Memoria. Una giornata con porte aperte al pubblico su prenotazione per sabato 1 aprile 2023, dalle ore 14.00 alle 17.00 (visite guidate ogni ora), e domenica 2 aprile 2023, dalle ore 10.00 alle 12.00.

È stata l'abitazione di Giovanni Spadolini, la suggestiva villa adagiata sulle colline fiorentine, affacciata dall'alto sui più bei monumenti della città e oggi casa museo contenente le collezioni artistico librarie raccolte nel corso di una vita dallo statista fiorentino deceduto il 4 agosto del 1994.

Costruita negli anni Sessanta del secolo scorso, meglio conosciuta come "Casa dei libri”, oggi conserva la biblioteca con i libri antichi, le raccolte di cimeli napoleonici e risorgimentali, le collezioni di artisti toscani (Guido Spadolini, Ottone Rosai e Ardengo Soffici) e di quelli provenienti dal resto d'Italia, come Giorgio Morandi, Nino Caffé e altri. Nel corso della due giorni dedicata alle dimore storiche, i visitatori potranno apprezzare le sale, i corridoi e gli ambienti che sono rimasti inalterati dai tempi in cui a percorrerli era il Professore fiorentino, conservati così come lui li ha vissuti dal 1978 al 1994.

Attuale sede della Fondazione Spadolini Nuova Antologia, la “Casa dei libri” è uno tra i più suggestivi richiami storici del nostro territorio: dal giardino teatro dell'Assedio di Firenze del 1530, i visitatori saranno accompagnati sala per sala con accurata illustrazione degli ambienti e dei loro patrimoni artistici, storici e culturali, testimonianza della vita e degli interessi di Giovanni Spadolini che fu storico, giornalista, uomo politico e delle istituzioni.

Per partecipare è necessaria la prenotazione: fondazione@nuovaantologia.it, 055.2336071

Per maggiori informazioni: www.nuovaantologia.it