Home > Webzine > Lettura > Jünger e la fedeltà: dialogo tra Crescenzi e Mulas al centro studi Eumeswil
venerdì 23 agosto 2019

Jünger e la fedeltà: dialogo tra Crescenzi e Mulas al centro studi Eumeswil

22-11-2018
Giovedì 22 Novembre, alle ore 18.00, il centro studi dell'Associazione Eumeswil (via S. Ammirato, 43 - Firenze) ospiterà il dialogo tra Luca Crescenzi e Alessio Mulas su Ernst Jünger e la fedeltà come traduzione, tradizione, tradimento.

Come è concepita e praticata la fedeltà nell’opera e nella vita di Ernst Jünger? È una prassi di cieca servitù a un’idea oppure un’esperienza che discende alle fonti dell’esistenza? Attraverso la figurazione letteraria e la riflessione filosofica, Jünger insegna all’uomo del nostro tempo la difficile via per coniugare lealtà, rettitudine e autonomia, attraverso la pratica di una fedeltà che è interpretazione, conservazione, rinnovamento.»

L’Associazione Eumeswil è un’associazione culturale non-profit, sorta a Firenze e Vienna con lo scopo di studiare e diffondere l’opera, il pensiero e lo stile esistenziale di Ernst Jünger.

Ingresso ad offerta libera cartacea.

Per maggiori informazioni: www.eumeswil.cc