Home > Webzine > Lettura > "Alle origini della sanità pubblica", presentazione del libro di Gian Luigi Corradi a Palazzo Vecchio
sabato 23 marzo 2019

"Alle origini della sanità pubblica", presentazione del libro di Gian Luigi Corradi a Palazzo Vecchio

05-12-2018
Il primo libro di una nuova collana sulle battaglie del movimento riformista italiano e sui personaggi che, spesso in minoranza, le hanno portate avanti: mercoledì 5 dicembre 2018, alle ore 17.00, la sala Firenze Capitale in Palazzo Vecchio ospiterà la presentazione del volume "Alle origini della sanità pubblica, i riformisti e la medicina sociale" a cura di Gian Luigi Corradi con introduzione del professor Zeffiro Ciuffoletti, edito, su iniziativa della Fondazione “F. Turati” Onlus, da Lucia Pugliese Editore – il Pozzo di Micene.

In occasione della ricorrenza del 40° anniversario della riforma che nel 1978 portò alla nascita del Sistema Sanitario Nazionale italiano, considerato ancor oggi fra i migliori in Europa esce questo volume, che inaugura la collana "La Fede Operosa – Piccola Biblioteca del riformismo socialista", ricostruisce la "preistoria" del sistema sanitario dall'Italia liberale al fascismo. Fu allora che la medicina sociale, i medici socialisti e i socialisti riformisti spesero le loro energie per creare le premesse di un sistema di assistenza in grado di affrontare le problematiche sociali relative alle malattie e agli infortuni legati al lavoro, al disagio sociale e alla vecchiaia. In forma di schede agili troverete le biografie di alcuni tra i più grandi protagonisti del riformismo socialista.

L’iniziativa editoriale è stata voluta dalla Fondazione “F. Turati”, una Onlus che opera in varie regioni italiane in campo sociale e sanitario per la cura e l’assistenza ai malati post-acuti e lungodegenti, soprattutto per due ragioni. La prima è che la Turati è filiazione diretta di quel filone politico e culturale, la seconda deriva dalla convinzione della necessità di trasmettere alle giovani generazioni l’anelito e la spinta ideale che allora furono alla base di quelle battaglie. Cambiano i tempi e le condizioni socio-economiche ma l’aspirazione dell’uomo ad una vita migliore resta immutata.

Non è allora un caso se la presentazione in Palazzo Vecchio del libro e della collana sarà fatta congiuntamente dai presidenti di tre Fondazioni, la Turati, la Nenni e la Saragat, Nicola Cariglia, Giorgio Benvenuto, Marco Gianfranceschi, che si richiamano espressamente a quei valori e che pur operando in ambiti diversi sono accomunate dalla volontà di testimoniare l’attualità di un filone di pensiero che mantiene intatta la sua validità di fondo e che, proprio per questo, può ancora essere di aiuto a fronte dei problemi di oggi.

Agli interventi dei tre presidenti seguirà una tavola rotonda, “Sanità pubblica e Riformismo socialista”, che,coordinata da Luciano Pallini, vedrà la partecipazione di Franco Camarlinghi, Federico Gianassi e Zeffiro Ciuffoletti. È inoltre previsto un saluto del sindaco di Firenze, Dario Nardella.

Per maggiori informazioni: www.fondazioneturati.it