Home > Webzine > Lettura > Il Ministro Paolo Savona ospite della Fondazione Spadolini
martedì 26 marzo 2019

Il Ministro Paolo Savona ospite della Fondazione Spadolini

02-02-2019
Sabato 2 febbraio alle ore 17.00 nella sede della Biblioteca Spadolini (via Pian dei Giullari 36a, Firenze) si tiene l'incontro “Da Heine a Kant. Una certa idea dell’Europa” promosso dalla Fondazione Spadolini Nuova Antologia.

Al centro dell’evento la presentazione del libro del Ministro Paolo Savona “La rivoluzione democratica di Heine e la Costituzione per la pace perpetua di Kant. Una seconda lettera agli amici tedeschi” (Rubettino Editore).

"Insisto nel dire che svolgo semplicemente il mio mestiere di intellettuale – sono le parole del Ministro - quello di evidenziare gli aspetti inaccettabili della realtà verso cui Heine tendeva, per far passare spontaneamente l’idea che godiamo tutti degli stessi diritti, ma anche siamo obbligati a rispettare altrettanti corrispondenti doveri. L’idea è che, se si invocano diritti per se stessi e i doveri per gli altri, il meccanismo non funziona. Le due facce di questa medaglia non possono essere scisse; non può uscire sempre testa o sempre croce. Sono ben conscio dei limiti della ragione evidenziati da Kant, ma è pur sempre alla ragione che mi appiglio, come fa lo stesso Heine nella sua analisi, non sulla forza dei poteri costituiti, che non sono quelli democratici, anzi lo sono raramente".

Ad introdurre i lavori sarà Cosimo Ceccuti, presidente della Fondazione Spadolini. Seguiranno gli interventi dell’economista Pierluigi Ciocca, del giornalista Lucio Caracciolo e la lettura della testimonianza postuma del Professor Antonio Zanfarino. Conclusioni del Ministro Paolo Savona che sarà presente all’evento.

Info: tel. 055 2336071 - www.nuovaantologia.it