Home > Webzine > Lettura > Programma delle iniziative di Luglio al Giardino dell'Orticoltura Firenze
venerdì 06 dicembre 2019

Programma delle iniziative di Luglio al Giardino dell'Orticoltura Firenze

01-07-2019
Anche per il mese di Luglio 2019, al Giardino dell'ArteCultura, il cartellone estivo del Giardino dell’Orticoltura (via Vittorio Emanuele II, 4) prosegue una ricca programmazione, per tutte le età ed ad ingresso gratuito, arricchita dalle bontà del chiosco caffetteria aperto dal lunedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 23.00.

Calendario

LUNEDÌ 1, dalle ore 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

MARTEDÌ 2, dalle ore 17.00, “La vecchina che viveva nella bottiglia dell’aceto”: letture animate per bambini a cura dell’Associazione Culturale Teatrola.
Dalle 18.00 alle 20.00,  Baby Streetters: laboratorio di piccolo circo e giocoleria per bambini e famiglie a cura dell'associazione fiorentina Vola Tutto.

MERCOLEDÌ 3, dalle 17.30 alle 19.30, “Colori e riflessi”, laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.
Dalle 19 fino alle 21, ArtGarden, in collaborazione con l’Associazione Culturale Heyart: forte del successo delle scorse edizioni, torna la vetrina per giovani artisti che, tra danza, installazioni e sculture, faranno vivere l'arte in mezzo alla natura.

GIOVEDÌ 4, dalle ore 19.00 alle ore 20.00, lezioni gratuite di yoga integrale a cura di Stephany Blanc.

VENERDÌ 5, dalle 21:30 nella Loggetta dei Bondi, “Conversazioni Italo – Brasiliane”. Concerto per voce e chitarra con Cristina Rizzo (voce) e Pino Arborea (chitarra).

SABATO 6, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

DOMENICA 7, dalle 19.00, Masterplan Trio in concerto. Una formazione di musicisti, che si conoscono da molti anni, in cui emergono intesa musicale e interplay consolidati da uno stile elaborato e coinvolgente e da una raffinata tessitura armonico/ritmica. Il Trio esegue e reinterpreta alcuni famosi brani del repertorio fusion/jazz, per una serata di sicuro interesse e divertimento. Line up: Andrea Allulli (pianoforte), Joy de Vito (chitarra elettrica), Ermanno Allulli (batteria).

LUNEDÌ 8, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

MARTEDÌ 9, dalle 18.00 alle 20.00, Baby Streetters: laboratorio di piccolo circo e giocoleria per bambini e famiglie a cura dell'associazione fiorentina Vola Tutto.
dalle 19: dj set Mass Gostinelli. ChillHouse Music Sunset Aperitif and Cool Vibes nel parco più esclusivo di Firenze. Apericena relax e buffet a tema.

MERCOLEDÌ 10, dalle 17.30 alle 19.30, "Colori e riflessi", laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.
Dalle 19 fino alle 21, ArtGarden, in collaborazione con l’Associazione Culturale Heyart: forte del successo delle scorse edizioni, torna la vetrina per giovani artisti che, tra danza, installazioni e sculture, faranno vivere l'arte in mezzo alla natura.
 
GIOVEDÌ 11, dalle 19.00 alle 20.00, lezioni gratuite di yoga integrale a cura di Stephany Blanc.
Dalle 19, ArtGarden Special Edition. Per il 2019, il progetto ArtGarden punta alla condivisione dei processi creativi e a creare uno spazio di interazione fra il pubblico e varie discipline artistiche: live painting, visual art, ritrattistica, performance di musica, danza e teatro ma anche workshop tematici e laboratori, affiancando, quindi, ai consueti mercoledì alcune special edition in 4 giovedì.

VENERDÌ 12, dalle 21:30 nella Loggetta dei Bondi, “Tra virtuosismo e trascendenza”. Concerto per fisarmonica con Riccardo Centazzo.

SABATO 13, dalle 19.00, Nora Soul Trio in concerto. Protagonista una ricercata performance sulle note di pianoforte, voce e batteria. La formazione, composta da musicisti professionisti, con l'incredibile voce di Eleonora Vecchio, già finalista di programmi musicali in Europa, esegue una rivisitazione di brani soul, funky elaborati con uno stile moderno ed elegante. La band è composta da: Eleonora Vecchio alla voce, Luigi Genise al pianoforte e tastiere e Ermanno Allulli alla batteria.

DOMENICA 14, dalle 19.00 alle 21.00, Travels Band in concerto. I musicisti di ripercorrono un particolare repertorio jazzistico, insieme ad alcuni famosi brani del repertorio di Pat Metheny reinterpretati e riarrangiati per la formazione in quartetto, con l'elegante tocco musicale di Joy De Vito alla chitarra. I brani jazz-fusion proposti spaziano da atmosfere liriche di soave bellezza ad atmosfere intense, fino a brani dallo swing veloce e incalzante. La scelta emozionale e tecnica, indirizzata a questo repertorio in particolare a Metheny e alla sua band (attiva dagli anni '70), è stata dettata dalla musicalità e dalla difficoltà esecutiva delle composizioni che contraddistingue Pat Metheny da altri compositori contemporanei. L'esperienza personale di ogni singolo musicista crea poi un concerto in cui interplay e feeling sono le qualità di spicco e dove improvvisazione e creatività trovano spazio e espressione in un groove avvolgente e robusto. Il sound globale è caratterizzato anche dall’ecletticità personalissima dei solisti (chitarra e pianoforte) e da un'incredibile e pulsante struttura ritmica (basso e batteria). Line up: Gianni Zei (chitarra elettrica), Luigi Genise (pianoforte), Marco Benedetti (basso elettrico e contrabbasso), Ermanno Alulli (batteria).

LUNEDÌ 15, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

MARTEDÌ 16, dalle 18.00 alle 20.00, Baby Streetters: laboratorio di piccolo circo e giocoleria per bambini e famiglie a cura dell'associazione fiorentina Vola Tutto.
Dalle 19: Goccia d'oro Singing School Live Concert. Le cantanti e i cantanti della scuola Goccia D’oro di Calenzano si esibiscono dal vivo con un vasto repertorio che farà emozionare, divertire e ballare. I performer saranno accompagnati da Gabriele Parrini alla chitarra, Elisa Lombardi alla batteria e Alessandro Macchioni al basso.

MERCOLEDÌ 17, dalle 17.30 alle 19.30, “Colori e riflessi”, laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.
Dalle 19 fino alle 21, ArtGarden, in collaborazione con l’Associazione Culturale Heyart: forte del successo delle scorse edizioni, torna la vetrina per giovani artisti che, tra danza, installazioni e sculture, faranno vivere l'arte in mezzo alla natura.

GIOVEDÌ 18, dalle 19.00 alle 20.00, lezioni gratuite di yoga integrale a cura di Stephany Blanc.
Dalle 20 alle 22, Vintage Sound in concerto. Un viaggio nel meraviglioso mondo della musica italiana degli anni ‘60. In scena Cinzia (voce), Ennio (chitarra), Leonardo Antonini (batteria), Corrado Cerbara (basso), Gianni Salaorni (chitarra).

VENERDÌ 19, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

SABATO 20, dalle 19.00, Freddie Maguire Blues Band. Una serata speciale con una band di assoluto livello che spazierà dal blues al funky e dal soul all’ R'n'B. Atmosfere da ascolto, che non faranno mancare la voglia di ballare, sotto la guida di Freddie Maguire, voce e singer blues di livello internazionale.

DOMENICA 21, dalle 19.00, Cifa's Regal Trio in concerto. Standard jazz, bossa nova, funk dagli anni ‘60 agli anni ‘90 con Giovanni Cifariello (chitarra), Roberto Andreucci (piano / bass keyboard), Aldo Viti (batteria).

LUNEDÌ 22, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

MARTEDÌ 23, dalle 18.00 alle 20.00, Baby Streetters. Pomeriggio per i più piccini con il laboratorio di piccolo circo e giocoleria per bambini e famiglie a cura dell'associazione fiorentina Vola Tutto.

MERCOLEDÌ 24, dalle 17.30 alle 19.30, “Colori e riflessi”, laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.
Dalle 19 fino alle 21, ArtGarden, in collaborazione con l’Associazione Culturale Heyart: forte del successo delle scorse edizioni, torna la vetrina per giovani artisti che, tra danza, installazioni e sculture, faranno vivere l'arte in mezzo alla natura.
 
GIOVEDÌ 25, dalle 19.00 alle 20.00, lezioni gratuite di yoga integrale a cura di Stephany Blanc.
Dalle 19 I Fratelli Raudo in concerto. Maleducati e irriverenti, i Fratelli Raudo continuano a suonare i loro molteplici strumenti mischiando grandi classici del rock’n’roll a Shakira, Elvis a Britney Spears e i Beatles agli 883. Chitarra, basso, mandolino, ukulele, rullante, loop station e “altre cose inutili usate solo con il gusto dello spregio”.

VENERDÌ 26, dalle 19.00, The Old Florence Dixie Band live. Una street band di veri musicisti dixie è in arrivo al Giardino con tante sonorità dixieland in stile New Orleans jazz.

SABATO 27, dalle 19.00, Three Steps live. Il trio composto da chitarra elettrica, pianoforte e tastiere e batteria, eseguirà una rivisitazione di brani funky e jazz fusion di grandi compositori Jazz contemporanei per una serata all'insegna dell'energia e interplay. Luigi Genise (keyboards and synth), Ermanno Allulli (drums), Daniele Vettori (electric guitar).

DOMENICA 28, dalle 20.00 alle 22.00, Blueswoods. Blues, raggae, jazz. Ugo  Nativi alla batteria, Leonardo Baggiani al basso, Gianni Pantaleo alle tastiere, Alessandro Bosco al sax, Maurizio Piccioli alla chitarra e Francesco Pinzani alla voce proporranno un percorso dal blues al reggae passando per il jazz.

LUNEDÌ 29, dalle 19.00 alle 23.00, cena al chiosco a base di pizza, insalatone e piadine romagnole tirate a mano. Birre alla spina, artigianali, senza glutine, bevande bio, bicchieroni di frutta fresca e atmosfera relax.

MARTEDÌ 30, dalle 18.00 alle 20.00, Baby Streetters: laboratorio di piccolo circo e giocoleria per bambini e famiglie a cura dell'associazione fiorentina Vola Tutto.

MERCOLEDÌ 31, dalle 17.30 alle 19.30, “Colori e riflessi”, laboratori creativi gratuiti per bambini dai 3 ai 9 anni a cura di Cristina Bica. Gli incontri, volti a valorizzare il senso civico del riciclo e del recupero degli oggetti nel segno della sostenibilità per un consumo più consapevole, mostreranno come restituire nuova vita agli oggetti in maniera divertente e creativa poiché "nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si trasforma”.
Dalle 20: spettacolo tetrale - musicale "Soffiai talmente forte che mi uscì il sangue dal naso (...dal sand creek al mediterraneo)”, regia di Rodolfo Vezzosi. Ispirato all'opera poetico-musicale di Fabrizio De Andrè, lo spettacolo mette in relazione l'eccidio degli indiani d'America con l'Olocausto dei migranti nel Mediterraneo. In scena una pluralità di linguaggi artistici: teatro, danza, musica, proiezioni, video. Lo spettacolo è stato approvato dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Firenze e fa parte del cartellone dell'Estate Fiorentina 2019.

Per maggiori informazioni: www.giardinoartecultura.it 

VSA