Home > Webzine > Lettura > "Pomeriggi Eccezionali in biblioteca per Bambine Ribelli e Bambini Unici" alla Thouar
giovedì 21 novembre 2019

"Pomeriggi Eccezionali in biblioteca per Bambine Ribelli e Bambini Unici" alla Thouar

28-09-2019
L’associazione per la promozione sociale AntigonArt presentaPomeriggi Eccezionali in biblioteca per Bambine Ribelli e Bambini Unici. Il prossimo appuntamento si tiene sabato 28 settembre 2019 dalle ore 16.30 presso la Biblioteca Thouar, Piazza Torquato Tasso 3.
L’evento, che fa parte dell’Estate Fiorentina, prevede una serie di incontri rivolti a bambine e bambini in età compresa fra i 5 e gli 11 anni e alle loro famiglie.

Sette gli incontri previsti, durante i quali sarà proposta la lettura e la reinterpretazione di alcune delle più interessati biografie presenti nei libri: Storie della buonanotte per bambine ribelli 1 e 2, Storie per bambini che hanno il coraggio di essere unici e 101 film per ragazze e ragazzi eccezionali. Le operatrici guideranno i partecipanti alla scoperta, attraverso attività grafiche e teatrali, delle vite eccezionali di donne e uomini che con coraggio, creatività, curiosità e cultura hanno lasciato un segno importante nella storia dell’umanità.

L’ingresso è libero ed è gradita un’eventuale prenotazione (per info: antigonart.aps@gmail.com o 338.3888057).

Prossimi incontri:
28 Settembre 2019;
5, 12, 19 e 26 di Ottobre 2019.

AntigonArt è attiva dal 2016 nel campo del teatro, dell’arte e dell’educazione, realizzando laboratori teatrali per bambini e ragazzi, eventi di animazione, gestendo servizi quali centri estivi e post-scuola, realizzando attività didattiche nei musei e nelle biblioteche, progetti speciali per le scuole. I progetti ideati e realizzati dall’associazione si prefiggono l’obiettivo di diffondere la cultura della giustizia sociale, della solidarietà, della tutela e valorizzazione dei beni ambientali e culturali, attraverso attività di sensibilizzazione, informazione, istruzione e formazione rivolte anche a persone svantaggiate in ragione di condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali e famigliari. In questo modo il fine è quello di sviluppare metodi educativi, valorizzare le proprie risorse psicologiche e i rapporti umani con l’ambiente.

Per ulteriori informazioni: www.estatefiorentina.it 

JB