Home > Webzine > Lettura > "Il vestito rosso", nuovo romanzo breve di Imelda Zeqiri
sabato 12 giugno 2021

"Il vestito rosso", nuovo romanzo breve di Imelda Zeqiri

28-04-2020
Una storia ambientata a Firenze in cui, tra un capitolo e l'altro, si narra la bellezza degli angoli della città e si affrontano argomenti quali l'abbandono, la morte, relazioni uomo-donna, relazioni genitori-figli, razzismo, omosessualità, violenza ed altro ancora. Imelda Zeqiri è l'autrice del nuovo romanzo breve "Il vestito rosso", pubblicato da Enigma Edizioni

"Gli uomini in stato di veglia hanno un solo mondo che è loro comune. Nel sonno, ognuno ritorna a un suo proprio mondo particolare" scriveva il filosofo Eraclito di Efeso.

Ogni viaggio, reale o virtuale, inizia con un punto di partenza ma senza presunzione alcuna di conoscere la meta finale. Attraverso un'esplorazione profonda della protagonista Jane, inglese di nascita e fiorentina di adozione, il lettore navigherà tra gli spazi reconditi dell'anima e della mente, senza tralasciare la materia, oggetto di incanto e di allucinazione.

Tra le valli amorose, l'illusione e la passione, compaiono anche le ombre di alcuni uomini, posizionati sulla scia direzionale opposta a quella dell'eroe. Chi salverà Jane e il suo vestito rosso? Un viaggio nel tempo alla scoperta di chi vive abbandonato tra gli inganni della materia e chi si rifugia ermeticamente nei sogni per isolarsi dalla solitudine dell'abbandono.

Imelda Zeqiri è laureata in Lingue e Letterature Straniere e specializzata in Lingue e Letterature Europee e Americane, ha conseguito due Master Universitari di Secondo Livello. Attualmente è la Referente di corsi di specializzazione in comunicazione e abilità relazionali di una scuola privata all'interno della quale svolge attività di docenza e organizzazione didattica.

Per ulteriori informazioni: https://www.imeldazeqiri.it/i-miei-libri/