Home > Webzine > Lettura > Fenysia: "Gli estivi", il romanzo di Luca Ricci in quattro incontri online
sabato 11 luglio 2020

Fenysia: "Gli estivi", il romanzo di Luca Ricci in quattro incontri online

08-07-2020
La lettura condivisa è uno dei piaceri della vita, se questa condivisione comprende l’autore, la persona che con il suo sguardo, la sua passione, la sua tenacia ha scritto il libro che stiamo leggendo, ha saputo costruire il mondo narrativo che stiamo abitando grazie alla lettura, allora l’esperienza diventa unica e totalizzante.

Fenysia - Scuola di linguaggi della cultura (Via De' Pucci, 4 - Firenze) propone la lettura de "Gli estivi", il nuovo romanzo di Luca Ricci, in quattro appuntamenti che vedranno il coinvolgimento diretto dell’autore, che discuterà in diretta coi suoi lettori, spiegherà la genesi del libro, l’idea e l’ispirazione, ma anche la fatica del lavoro quotidiano, la costruzione delle scene, i temi affrontati e le letture possibili che sono in grado di suggerire. Un percorso unico e affascinante, per tutto il mese di luglio. Quattro incontri online per un totale di otto ore, dalle 18.00 alle 20.00, da mercoledì 8 luglio (8 – 15 – 22 – 29 luglio). Costo: 60 euro – in promozione.

È la notte di San Lorenzo quando un uomo nota una ragazzina al tavolo di un ristorante vista mare. Lei gli appare a sorpresa, come “un desiderio che non avevo espresso, esaudito da una stella che non avevo visto cadere”. Eppure quell’incontro fortuito lascia il segno, e tra i due comincia una storia particolare, vissuta sotto l’insegna tarlata della crudeltà, consumata da un’estate all’altra, come un appuntamento fisso. Tutt’intorno, Roma, la Pontina, il Circeo sono luoghi avvolti dalla stessa luce spietata che abbaglia i personaggi, la luce insolente dell’estate che a volte non concede “il margine di un’ombra, una possibilità di fuga rispetto a ciò che si è realmente”.

Dopo Gli autunnali, Luca Ricci ci consegna il secondo tassello della quadrilogia delle stagioni in un romanzo visionario ed esatto allo stesso tempo, capace d’indagare l’ossessione d’amore in tutte le sue forme.

Luca Ricci è nato a Pisa nel 1974 e vive a Roma. Ha scritto L’amore e altre forme d’odio (2006, Premio Chiara, nuova edizione La nave di Teseo, 2020), La persecuzione del rigorista (2008), Come scrivere un best seller in 57 giorni (2009), Mabel dice sì (2012), Fantasmi dell’aldiquà (2014), I difetti fondamentali (2017). Per La nave di Teseo ha pubblicato Gli autunnali (2018, in corso di traduzione nei principali paesi europei), Trascurate Milano (2018) e Gli estivi (2020). Insegna scrittura per Scuola Holden, Belleville, Scuola del Libro e Scuola Fenysia.

Per maggiori informazioni: www.scuolafenysia.it