Home > Webzine > Lettura > Libraccio Firenze: "Per filo e per segno" di Francesco Ammannati a ZAP/Quinoa
mercoledì 21 ottobre 2020

Libraccio Firenze: "Per filo e per segno" di Francesco Ammannati a ZAP/Quinoa

24-10-2020
Sabato 24 ottobre 2020, alle ore 18.00, la Libreria Libraccio di Firenze (via de' Cerretani, 16r) organizza la presentazione del libro "Per filo e per segno, L'arte della lana a Firenze nel Cinquecento" di Francesco Ammannati (Firenze University Press), negli spazi di ZAP e del Ristorante Quinoa (Vicolo di Santa Maria Maggiore, 1 - Firenze). Saranno presenti Loretta Napoleoni giornalista e saggista e Caterina Alinari insegnante di uncinetto del corso Knit.

La manifattura della lana, insieme al grande commercio e alla finanza internazionale, fu uno dei settori trainanti della Firenze bassomedievale. Il Cinquecento è stato solo sfiorato dagli studi storico-economici, specialmente riguardo l’organizzazione della produzione o del lavoro, forse perché considerato tradizionalmente il secolo della decadenza. Ricerche più recenti hanno invece evidenziato la necessità di ripensare queste conclusioni, dimostrando come il comparto tessile rappresenti un buon punto di osservazione per approfondire le criticità e valutare le prospettive dell’economia della città del Giglio nel Sedicesimo secolo. Affiancando all’analisi di un case study le rielaborazioni critiche di quanto la letteratura offre sui temi di ordine più generale, il libro presenta una visione di lungo periodo del processo di ascesa e declino dell’Arte della Lana di Firenze, reinterpretandola alla luce di nuovi scavi archivistici.

Francesco Ammannati è dottore di ricerca in Storia economica. I suoi principali interessi includono la storia del commercio e della manifattura, la disuguaglianza economica e la mobilità sociale in età preindustriale. Svolge attività di ricerca presso l’Università Bocconi e l’Università di Milano; collabora con la Fondazione Istituto Internazionale di Storia Economica “F. Datini” di Prato.

Per ulteriori informazioni: www.libraccio.it