Home > Webzine > Lettura > Evento inaugurale dell'Associazione Ideerranti con la scrittrice Maria Attanasio in Sala Vanni
lunedì 27 giugno 2022

Evento inaugurale dell'Associazione Ideerranti con la scrittrice Maria Attanasio in Sala Vanni

30-09-2021
Giovedì 30 settembre 2021, alle ore 18.00, alla Sala Vanni di Firenze, in Piazza del Carmine 19, prende il via l’attività della neonata Associazione Culturale Ideerranti.

In un momento non favorevole per il pieno esplicarsi delle attività sociali e culturali del Paese, l’Associazione Ideerranti è nata dalla tenacia e con l’entusiasmo di un gruppo di persone di diversa provenienza geografica e professionale che ritengono oggi ancor più necessario adoperarsi e impegnarsi in prima persona per rispondere ai bisogni di crescita culturale che emergono con forza nella società.

L’evento inaugurale prevede un incontro con la scrittrice Maria Attanasio, che vive e lavora a Caltagirone, luogo che da sempre è fonte di ispirazione per le sue potenti storie.

Maria Attanasio ha pubblicato con Sellerio i suoi romanzi e i racconti (tra gli altri, Di Concetta e le sue donne, Il falsario di Caltagirone, Il condominio di Via della notte e La ragazza di Marsiglia, che ha vinto il Premio Internazionale di Letteratura città di Como e il premio Manzoni per il romanzo storico nel 2018; da ultimo la raccolta di racconti Lo splendore del niente e altre storie con cui ha vinto il Premio Chiara per i racconti nel 2020) e con La Vita Felice le raccolte di poesia (l’ultima, Blu della Cancellazione, che ha vinto il Premio letterario Brancati Zafferana per la poesia nel 2017).

L’incontro, dal titolo “Maria e le sue donne”, sarà volto a ripercorrere, attraverso la testimonianza diretta dell’autrice siciliana, la sua vasta produzione letteraria, valorizzando il suo rapporto con l’universo femminile.

Storie soprattutto di donne – ribelli non rassegnate – di cui spesso resta solo un gesto, un dettaglio, impigliato in vecchi libri o nelle scritture di cronisti locali: frammenti dell’immemore genealogia delle madri, che arrivano a me, si insediano in me, fino a quando – con uno spostamento di prospettiva storica, e una forte compenetrazione empatica – non restituisco loro parola e identità. Restituendola anche a me stessa.” - Maria Attanasio.

Per partecipare all'evento è necessario il Green Pass.

L’appuntamento è organizzato in collaborazione con la libreria Libraccio di Firenze, l'ingresso è libero ma con prenotazione tramite il sito www.ideerranti.it