Home > Webzine > Lettura > Fondazione Spadolini Nuova Antologia: convegno di studi sui saggi di Adolfo Omodeo
mercoledì 30 novembre 2022

Fondazione Spadolini Nuova Antologia: convegno di studi sui saggi di Adolfo Omodeo

15-09-2022

Da giovedì 15 a sabato 17 settembre 2022 nella sede della Biblioteca della Fondazione Spadolini Nuova Antologia (via Pian dei Giullari 36a, Firenze) si terrà il Convegno internazionale di studiCattolicesimo e Restaurazione, a 75 anni dalla pubblicazione dei saggi di Adolfo Omodeo” con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

Si era appena conclusa la guerra, con la sua tragica eredità di rovine e di lotte civili, quando il grande storico Adolfo Omodeo decise di riunire in un unico volume i saggi che aveva dedicato all’età della Restaurazione e, particolarmente, all’incontro tra le correnti del liberalismo e del cattolicesimo europeo, entrambe convinte della necessità di voltare pagina rispetto al grande dramma della Rivoluzione francese, pur raccogliendone la lezione modernizzatrice. In un’Italia ormai adattatasi alle parole d’ordine della dittatura fascista, quei saggi dovevano servire a mantenere vivo l’ideale di una “libertà liberatrice” - come scriveva Omodeo - una libertà capace di imporsi e creare le condizioni per un’ulteriore liberazione umana, tanto più attuale in un paese disorientato dalla guerra, che si apriva alla nuova e ancora incerta pagina della democrazia repubblicana. Ad essa Omodeo dedicava l’idea che la Restaurazione di un ordine sociale e politico non dovesse necessariamente significare un ritorno al passato, ma potesse essere un coraggioso ponte lanciato verso l’avvenire, come già era accaduto alla metà dell’Ottocento nell’incontro tra umanesimo liberale e umanesimo cattolico.

La Fondazione Spadolini Nuova Antologia -commenta il presidente Cosimo Ceccuti-, legata al nome di Giovanni Spadolini, figura fondamentale per lo studio e la comprensione del rapporto tra culture politiche di tradizione liberale, democratica e cattolica, intende con questo convegno internazionale ricordare i settantacinque anni trascorsi dalla pubblicazione del prezioso testo di Omodeo. Spadolini ha spostato in avanti lo studio del cattolicesimo e del movimento cattolico all'indomani della scomparsa di Omodeo, alla vigilia del voto del referendum istituzionale e della Costituente: dal periodo della Restaurazione la sua analisi si è spostata all'età risorgimentale, raccogliendo l'eredità dell'insigne studioso siciliano” .

All'organizzazione dell'iniziativa hanno concorso e offerto il loro contributo scientifico un gruppo rilevante di Atenei italiani: le Università di Napoli “L’Orientale”, di Pisa, di Perugia, di Napoli “Suor Orsola Benincasa” e l'Università Cattolica di Milano.

Il Convegno ha anche ottenuto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, e il Patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Toscana, del Comune di Firenze, dell’Università di Firenze.

Per maggiori informazioni: www.nuovaantologia.it - 055-2336071