Città di Firenze
Home > Webzine > Lettura > "Scripta.edu", incontri sulla pedagogia dell'arte e del teatro alla Libreria Brac di Firenze
domenica 03 marzo 2024

"Scripta.edu", incontri sulla pedagogia dell'arte e del teatro alla Libreria Brac di Firenze

08-11-2022

A novembre prende avvio alla Libreria Brac di Firenze (Via dei Vagellai, 18/r), il ciclo di incontri Scripta.edu, a cura di Pietro Gaglianò. Scripta.edu prosegue idealmente l’esperienza di Scripta 2022- Sollevamenti, sempre più indirizzato a una dimensione educativa dell’arte e all’educazione come emancipazione. Gli incontri sono incentrati sulla pedagogia nelle arti e nel teatro e coinvolgono professionalità del mondo della produzione culturale toscana impegnate nella sperimentazione pedagogica.

Il vasto universo del teatro per l’infanzia e la gioventù in Toscana è il tema del primo appuntamento (8 novembre) con il volume Arcipelago Teatro Ragazzi. Un'inchiesta sul teatro in Toscana per/con i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze, edito da CUE Press. Il libro, curato da Francesco Brusa, Nella Califano e Rodolfo Sacchettini, parte dall’eterogeneità delle esperienze e mette in campo differenti strumenti: un questionario sul senso artistico del teatro ragazzi, analisi quantitative su produzione e distribuzione, testimonianze dei protagonisti, con saggi di approfondimento e una breve cronistoria. A illustrare i risultati della ricerca ci sarà Rodolfo Sacchettini, esperto di teatro, radiofonia e letteratura del Novecento. Condirettore del Festival di Santarcangelo (2012-14), Presidente dell’Ass. Teatrale Pistoiese (2012-18), svolge ricerche su letteratura e radio per l’Università di Firenze, insegna alla Nuova Accademia di Belle Arti di Milano e collabora con Rai Radio 3.

Donatello parmi les fauves è il progetto educativo, rivolto alle più importanti accademie d’arte della Toscana, realizzato in occasione della mostra Donatello, il Rinascimento. Il titolo è ispirato alla frase del critico francese Louis Vauxcelles, utilizzata in occasione del Salon d’Automne del 1905 a Parigi, che decretava la nascita di un’estetica che rivoluzionava i canoni del tempo, tanto da conquistarsi l’appellativo di “belve”. Donatello parmi les fauves, ideato e realizzato da Martino Margheri, responsabile attività educative università, accademie e progetti speciali, ha coinvolto gli studenti artisti provenienti da Accademia di Belle Arti di Firenze, Accademia di Belle Arti di Carrara, California State University, Fondazione Studio Marangoni, LABA Libera Accademia di Belle Arti e Istituto Marangoni Firenze. Il magazine che viene presentato martedì 15 raccoglie la ricchezza delle esplorazioni e delle invenzioni nate in seno al progetto.

Il 29 novembre appuntamento con Progettare scalzi, di Virgilio Sieni (edito da Maschietto) alla presenza dell’autore e di Delfina Stella, curatrice del volume. Il libro, nato da una collaborazione tra il Centro di Produzione della Danza e l’Accademia di Architettura di Mendrisio dell’Università della Svizzera Italiana, raccoglie scritti a margine e riflessioni sul lavoro di trasmissione, ricerca e dialogo delle quattro lezioni tenute da Sieni. Pensato come un taccuino, Progettare scalzi riassume il percorso plasmato da anni di ricerca dell’autore sulla relazione tattile tra corpo e spazio. Di capitolo in capitolo, con frasi raccolte sul campo e riflessioni commentate sui temi che ne emergono, ci avviciniamo al nucleo del pensiero dell’artista: pensare al corpo come laboratorio del gesto e dell’abitare.

Scripta.edu è un progetto di Pietro Gaglianò, organizzato dall’Associazione Scripta. L’arte a parole, con il contributo della Regione Toscana “Toscanaincontemporanea2022”, del Comune di Firenze e della Libreria Brac.

Tutti gli incontri si tengono alle 18.30, a ingresso libero.

Per maggiori informazioni: http://lnx.scriptafestival.it  - www.libreriabrac.net