Home > Webzine > Lettura > Nuove aperture domenicali alla Biblioteca delle Oblate di Firenze
venerdì 02 dicembre 2022

Nuove aperture domenicali alla Biblioteca delle Oblate di Firenze

04-12-2022

Tornano le aperture domenicali della Biblioteca delle Oblate di Firenze (via dell'Oriuolo, 24). Domenica 4 e 18 dicembre 2022, dalle ore 11.00 alle 18.00, la biblioteca è aperta sia per prendere in prestito libri che per studiare e partecipare alle letture e laboratori per bambini e alle attività culturali organizzate per gli adulti. La partecipazione è gratuita ed è consigliata la prenotazione online oppure contattando la Biblioteca al numero 055 261 6512 o all'indirizzo bibliotecadelleoblate@comune.fi.it 

Programma

Domenica 4 dicembre 2022

ore 11.30 Sala conferenze Sibilla Aleramo
Presentazione del libro "Titanic storia di un sogno" di Dario Becattini (Mauro Pagliai editore).
La notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 il Titanic, la nave più bella, grande e affascinante di sempre, colpì un iceberg e affondò nelle gelide acque dell'oceano Atlantico, portando con sé 1.518 delle 2.223 persone presenti a bordo. In poco più di due ore, tutta l'opulenza e lo sfarzo del più grande gioiello dell'ingegneria navale di ogni tempo si inabissò, cancellando sogni, certezze e speranze di chi credeva che l'uomo avesse raggiunto un definitivo dominio sulla natura. Prendendo in esame le cronache, i giornali dell'epoca e altre fonti storiche, questo saggio ripercorre una pagina tragica del Novecento impressa in modo indelebile nell'immaginario collettivo.
L'Autore dialoga con Alessia Bettini, Vicesindaca e Assessora alla cultura del Comune di Firenze e David Allegranti, giornalista e scrittore. Letture a cura di Ugo De Vita, attore, regista, doppiatore. Presentazione a cura di La Nottola di Minerva nell'ambito della rassegna Identities, leggere il contemporaneo.

ore 16 Sezione Bambini e Ragazzi
Origami di Natale
Laboratorio creativo di realizzazione di decorazioni natalizie. A cura dell’Associazione Multiculti-kids. Da 4 a 10 anni.

Domenica 18 dicembre 2022

ore 14 Saletta incontri Joyce Lussu
Laboratorio botanico
Preparazione di chiudipacco natalizi con semi, frutti e foglie. A cura di Carla Giusti.
I partecipanti dovranno portare con sé: buste di carta in tinta pastello con manici, decorazioni natalizie a piacere, nastri colorati, forbici, filo di metallo o cotone.

ore 16 Sezione bambini e ragazzi
Mortina, una storia che ti farà morire dal ridere
Incontro con Barbara Cantini, creatrice della serie di Mortina, la bambina zombie che vive a Villa Decadente con la zia Dipartita e ha per amico un levriero albino di nome Mesto, da cui non si separa mai. L’autrice dialogherà con il pubblico rispondendo a domande e curiosità, mostrerà i video dei booktrailer e svelerà qualche dettaglio del “dietro le quinte”. Per bambini da 6 a 9 anni e famiglie.

ore 16 Sala conferenze Sibilla Aleramo
Presentazione del libro "Due gocce d’acqua - i gemelli Duprè" di Daniele Locchi (Effigi editore)
Siamo a Firenze, nei primi anni Ottanta. L'ordinaria vita di un elegante condominio di Corso Italia viene sconvolta dal brutale assassinio della signora Vittoria Anselmi, l'inquilina dell'attico, nota patrocinatrice e presidentessa di una ben conosciuta associazione di beneficenza, la prestigiosa "Confraternita". L'indagine del commissario Antonelli si intreccia con la vita dei gemelli Dupré, "due gocce d'acqua" che abitano al terzo piano. Identici per forma, ben diversi per sostanza. I due gemelli verranno coinvolti in un intreccio di trame che partendo da sponde opposte li porterà allo stesso punto di arrivo. "Due gocce d'acqua. I gemelli Dupré" è un thriller che non si limita a seguire un'avvincente e sorprendente trama, ma parla diffusamente delle peculiarità psicologiche culturali e sociali che affiorano preponderanti nell'animo umano e nella stessa società, in un periodo storico di grande spinta innovativa e trasgressiva.
Presentazione a cura di Daniele Locchi con la presenza degli attori Claudia Piccini, Amerigo Marchesini, Maurizio Pollastri.

Per maggiori informazioni: https://cultura.comune.fi.it