Città di Firenze
Home > Webzine > Lettura > Da gennaio la Biblioteca Fabrizio De André ospiterà due gruppi di lettura
sabato 13 aprile 2024

Da gennaio la Biblioteca Fabrizio De André ospiterà due gruppi di lettura

17-01-2023
Al via due nuovi gruppi di lettura che si riuniranno alla Biblioteca Fabrizio De André di Firenze (via delle Carra, 2): il primo è dedicato alla tematica del viaggio in Giappone e si riunirà ogni terzo martedì del mese a partire dal 17 gennaio e fino al 20 giugno. Il secondo ha come argomento “Il giallo classico e la camera chiusa” e si riunirà ogni secondo martedì del mese dal 14 febbraio al 13 giugno. La partecipazione è gratuita e l’ingresso libero fino a esaurimento posti.

Viaggio in Giappone - Programma

17 gennaio ore 17
Laura Imai Messina, Tokyo tutto l’anno, Einaudi.
In viaggio nella metropoli simbolo del Giappone, dove usanze e tradizioni secolari convivono con una modernità quasi futuristica.

21 febbraio ore 17
Frederick Hadland Davis, Miti e leggende del Giappone. Fiori, giardini e alberi, Lindau.
Non si può comprendere la cultura giapponese senza conoscerne lo stretto rapporto con i cicli della natura.

21 marzo ore 17
Massimo Soumaré, Viaggio nel Giappone sconosciuto, Lindau.
Viaggiamo nella storia e nella cultura del Giappone seguendo le vie meno battute.

18 aprile ore 17
Amelie Nothomb, Stupore e tremori, Voland.
La cultura lavorativa e la condizione femminile nel romanzo autobiografico di Amelie Nothomb.

16 maggio ore 17
Antonietta Pastore, Leggero il passo sultatami, Einaudi.
L’incontro e la scoperta del Giappone e delle sue contraddizioni al di là dell’inevitabile fascinazione che esso esercita.

20 giugno ore 17
Junichiro Tanizaki, Libro d’ombra, Marsilio.
La coscienza della modernità che avanza nell’antitesi fra la sensibilità giapponese e quella occidentale.

Il giallo classico e la camera chiusa - Programma

14 febbraio ore 17
Israel Zangwill, Il grande mistero di Bow, Polillo.
Il primo esemplare “compiuto” di giallo della camera chiusa.

14 marzo ore 17
Maj Sjöwall, Per Wahlöö, La camera chiusa, Sellerio.
Anche gli scandinavi, che sono stati a lungo signori del giallo, hanno detto la loro.

11 aprile ore 17
Benjamin Stevenson, Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno, Feltrinelli.
La camera chiusa non è per forza una stanza...

9 maggio ore 17
John Dickson Carr, Le tre bare, Mondadori.
Il classico considerato il capolavoro della camera chiusa.

13 giugno ore 17
Beth Cowan-Erskine, Loch Down Abbey, Mondadori.
Il giallo classico rivisto con ironia e un pizzico di umorismo.

I libri scelti sono disponibili per il prestito nelle Biblioteche comunali fiorentine.


Per ulteriori informazioni: Tel. 055 351689
https://cultura.comune.fi.it/pagina/le-biblioteche-comunali-fiorentine/biblioteca-fabrizio-de-andre