Città di Firenze
Home > Webzine > Lettura > "Sull'isola", presentazione del libro di Federico Baccomo al Libraccio di Firenze
domenica 25 febbraio 2024

"Sull'isola", presentazione del libro di Federico Baccomo al Libraccio di Firenze

09-02-2023
Giovedì 9 febbraio 2023, alle ore 18.00, la libreria Libraccio di Firenze (Via de' Cerretani 16R) ospita la presentazione del libro "Sull'isola" di Federico Baccomo (Edizioni Mondadori). Dialoga con l’autore Federica Bosco.

Una protagonista in cui è impossibile non immedesimarsi, alle prese con un accidentato percorso di formazione. Un racconto ecologista e una straordinaria messa in scena dei rapporti di forza tra uomini e donne. Marta sta per salire su un aereo. La meta è una piccola isola greca semidisabitata e battuta da una pioggia incessante, un posto incontaminato in cui è chiamata a realizzare un ambizioso progetto professionale destinato a cambiare le sorti del luogo e della sua carriera. Ma questo viaggio, per Marta, è qualcosa di più di una trasferta di lavoro. Da quando si è spezzato qualcosa nel rapporto con il marito – precipitato in una depressione da cui sembra incapace di uscire – Marta si sente svuotata, priva di risorse. Le farà bene starsene lontana per un po’. A farle compagnia solo un vecchio romanzo ingiallito preso all’ultimo istante in aeroporto. Lei e Diana, la protagonista, hanno molto in comune: sono entrambe in fuga, ed entrambe alla ricerca di qualcosa che le riporti in vita dopo un periodo di stallo. Ma la sovrapposizione non si ferma qui: le corrispondenze, all’inizio curiose, si moltiplicano in modo inquietante… Come inquietante, e affascinante al tempo stesso, è la presenza di un misterioso uomo che dell’isola sembra conoscere ogni segreto. Ben presto, quella che doveva essere una semplice parentesi – di lavoro, di riflessione – diventa per lei l’occasione di un’implacabile resa dei conti: con il marito, con il suo capo, con se stessa. Fino all’estremo delle sue possibilità. In questo romanzo sorprendentemente generoso, Baccomo fa confluire i suoi molteplici talenti: una scrittura spigliata dai dialoghi perfetti, la finezza psicologica, l’arguzia, l’attitudine introspettiva coniugata alla capacità di concepire un intreccio in cui si alza sempre la posta per lasciare il lettore senza fiato.

Federico Baccomo è nato a Milano nel 1978. È autore di diversi romanzi, tra cui Studio illegale (Marsilio 2009), Woody (Giunti 2015) e Che cosa c’è da ridere (Mondadori 2021). Oltre ai romanzi, scrive per il cinema, il teatro e la televisione.

Per maggiori informazioni: www.libraccio.it