Città di Firenze
Home > Webzine > Lettura > "Il quarto requisito", incontro con Stefano Soli alla Libreria Feltrinelli RED Firenze
sabato 13 aprile 2024

"Il quarto requisito", incontro con Stefano Soli alla Libreria Feltrinelli RED Firenze

27-09-2023
Mercoledì 27 settembre 2023, alle ore 18.30, Stefano Soli presenta "Il quarto requisito", edito da SEM, alla Libreria Feltrinelli RED di Firenze (piazza della Repubblica, 26). Un thriller molto crudo e perturbante con una protagonista molto dark che, alla sua vita intera e alla sua educazione criminale, ha applicato le tre regole auree vitruviane. L’autore ne discute con Letizia Cini.

Anna ha vent’anni e una bellezza sfacciata che non ha bisogno di ostentare. Ambiziosa e sicura di sé, adorata e coccolata dai genitori, viene da una famiglia umile e si è trasferita dall’Elba a Trieste per studiare architettura. Gloria di anni ne ha trenta, segnati da un’infanzia da incubo e da un’adolescenza trascorsa interamente in un carcere minorile. Aggressiva e manesca, niente sembra farle paura, tranne la solitudine contro la quale gli unici antidoti sono il corpo di Anna e la cocaina. Risoluta nelle azioni criminali ma emotivamente vulnerabile, Gloria vorrebbe Anna solo per sé. Lei si concede, ma detta modi e tempi. Con l’esca di un po’ di sesso facile le due agganciano e derubano, il maschio nelle loro mani diventa oggetto e preda. Durante una rapina in un appartamento, l’anziana vittima muore accidentalmente. Dalla finestra di casa Marcella, moglie vessata e umiliata, vede tutto. Quando Anna scompare misteriosamente, Gloria capisce che qualcuno o qualcosa si sta mettendo tra di loro. Per Gloria lei è ossigeno, è l’aria che respira, non se la lascerà portare via senza lottare. Ma l’educazione criminale di Anna è più avanzata di quanto Gloria possa immaginare: Anna delinea, progetta e costruisce il suo futuro come farebbe con un progetto architettonico, partendo dalle fondamenta e curando ogni dettaglio, rispettando alla lettera i tre requisiti vitruviani…

Stefano Soli è nato a Roma nel 1965. Agente cinematografico e assistente alla regia, diventa poi autore, regista e sceneggiatore collaborando a numerose fiction e realizzando vari cortometraggi e documentari, tra i quali Furti (Globo d’oro della stampa estera) e le monografie per RAI-SAT, dedicate a Franca Valeri e Gabriele Lavia. Nel 2005 produce il cortometraggio Giorno 122 presentato al festival di Venezia, successivamente sviluppato in lungometraggio e pubblicato come romanzo nel 2021.

Per maggiori informazioni: www.lafeltrinelli.it