Home > Webzine > Musica > FJF: "C'mon Tigre", Uxuu Electronic Jam Session e dj set alla Manifattura Tabacchi
sabato 21 settembre 2019

FJF: "C'mon Tigre", Uxuu Electronic Jam Session e dj set alla Manifattura Tabacchi

15-09-2019
Torna con la terza edizione il Firenze Jazz Festival: l'appuntamento è domenica 15 Settembre alla Manifattura Tabacchi, via delle Cascine 33-35, dove si terranno due nuovi concerti e un dj set ad ingresso libero.

Primo protagonista della serata alle ore 21.15 il concerto "C'mon Tigre": tradizione e sperimentazione. Si muovono in bilico tra questi due territori, i C’mon Tigre, duo attorno al quale ruotano musicisti provenienti da più parti del mondo. Ed è un collettivo multicolore la band protagonista della Festa Finale del FJF, un cantiere aperto dove bassi e chitarre dialogano con fiati, synth, percussioni, vibrafoni, immergendo l’ascoltatore in un viaggio sonoro sensuale e ipnotico. Salpando dal bacino del Mediterraneo e lasciandosi guidare dalla fascinazione per l’Africa e il Medioriente, i C’mon Tigre danno forma a un linguaggio inedito, originale, fatto di commistioni con il jazz, l’afrojazz, le ritmiche dell’hip hop, il funk, la disco Anni Settanta. Il tutto senza mai chiudersi in uno stile, ma spingendo al massimo l’esplorazione quale dimensione che ogni viaggio degno di questo nome dovrebbe racchiudere. Il gruppo è composto da: Marco Molinelli (voce, synt.), Pietro Baldoni (chitarre, synt), Beppe Scardino (sax, synt), Marco Frattini (drums,synt), Pasquale Mirra (vibrafono, marimba) e Tiziano Bianchi (tromba, corno francese, synt).

Alle ore 22.50, si proseguirà con Uxuu Electronic Jam Session con protagonisti: Francesco “Pisti” Pistoi (Mangaboo - campionatore, drum machine), PierPaolo “Pierfunk” Pedretti Griva (Subsonica e Motel Connection - basso), Fabio Giachino (piano&synth) e Mattia Barbieri (drums).
Uxuu è una parola somala che significa “esseri”. Frutto della collaborazione di diversi artisti provenienti da percorsi diversi, una jam session elettronico-strumentale in anteprima assoluta, prodotta in collaborazione con Lunetta 11, la piattaforma di collaborazioni nata dall’elaborazione di un luogo di incontro e di scambio internazionale aperto a tutte le discipline e alle diverse espressioni artistiche, con un’attenzione particolare ai giovani e al territorio. Lunetta 11 con questo progetto si appresta quindi a diventare anche un’etichetta discografica.

Alle ore 00.10 la serata si concluderà con il Dj set di Francesco "Pisti" Pistoi.

Firenze Jazz Festival, il progetto strategico dell'Estate Fiorentina 2019, torna nei luoghi simbolo dell'Oltrarno fiorentino, per cinque giornate con oltre 40 concerti ad ingresso gratuito fino al 15 Settembre, a ritmo di jazz contemporaneo, con tanti ospiti internazionali oltre al meglio del panorama jazz italiano portando in scena ospiti affermati e lasciando ampio spazio alle nuove e interessanti proposte della "next generation": gruppi di giovani musicisti, vere scommesse per il futuro.

Per maggiori informazioni: www.firenzejazzfestival.it

JB