Home > Webzine > Musica > D.I.Y Firenze Fest, il meglio della nuova scena musicale fiorentina al Titty Twister
venerdì 15 novembre 2019

D.I.Y Firenze Fest, il meglio della nuova scena musicale fiorentina al Titty Twister

20-09-2019
Venerdì 20 settembre 2019 dalle ore 18.00 al Titty Twister, via del Fosso Macinante 13, torna la terza edizione del D.I.Y Firenze Fest 2019, una giornata con il meglio della nuova scena musicale fiorentina, dal sound internazionale legata alle più recenti edizioni del Rock Contest alle esposizioni artistiche, street food e dj set fino a tarda notte. Il festival è organizzato da LO-FI Management & Booking e Rock Contest Controradio.

Programma

Dalle ore 19.00 alle ore 19.30 si esibiranno i RedTree Groove (semifinalisti Rock Contest 2017), giovane gruppo fiorentino nato all’inizio dell’estate 2015 dall’incontro tra Dylan Lorimer (producer e cantante) e Martino Catalani (bassista e cantante). Si aggregano Lorenzo Niccolai alla batteria poco dopo la formazione della band, e Niccolò Frassinetti alla chitarra nel Gennaio 2018.
Il gruppo è stato selezionato fra i tre gruppi finalisti del contest “Premio Musica Futura città di Arezzo 2018” e ha suonato sul palco del Mengo Music Fest aprendo al concerto di Gemitaiz. I Redtree Groove sono vincitori del contest per band emergenti del Rock è Tratto 2018 aprendo durante la serata conclusiva dell’evento ai concerti di Casino Royale e Andrea Laszlo De Simone.
“Un Groove solido e robusto le cui radici affondano nel fertile terreno della Black Music. A coronare il tutto calde e taglienti melodie vocali si arrampicano agilmente su un groviglio di synth e chitarre.”

Dalle ore 19.45 alle ore 20.30 sarà il turno dei God of the Basement (side project di Dust & The Dukes, vincitori del Rock Contest 2017): nascono nel 2016 in una Firenze che sognava la Lousiana, la California e il Sud America assieme. Si ispirano a storie di rituali esoterici, voodoo e tutte quelle diavolerie e racconti di occulto che permeano la loro città. Ne fuoriesce un sound che ammicca ai più grandi generi di nicchia, trasformandoli in un moderno pop internazionale: chitarre polverose e desertiche dai giri blues e funky, basso frizzato, ritmica ipnotica.

I terzi classificati del Rock Contest 2016, gli Handshake, si esibiranno dalle ore 21.30 alle ore 22.15. Handshake è un progetto space rock: testi in lingua inglese, tanta energia e coinvolgimento emotivo sono le parole chiave di questa esperienza. Nel 2017 esce il primo EP “Handshake”, presentato alla prima edizione del nostro festival, che li porta al terzo posto del Rock Contest Controradio e a vincere nel 2017 Il Rock è Tratto Festival.

Dalle ore 22.30 alle ore 23.30 sarà il turno dei Handlogic: vincitori Rock Contest 2016 sono probabilmente il progetto alternative pop più interessante e coraggioso dell’attuale panorama discografico italiano. Il loro EP d’esordio è stato accolto con grande entusiasmo da critica ed addetti ai lavori. Proclamati vincitori del Controradio Rock Contest 2016 da una giura composta tra gli altri da Verdena, IOSONOUNCANE e colapesce, cominciano ad esibirsi negli studi Rai di Stereonotte e Babylon. Attraversano tutta la penisola con feedback notevoli da parte di tutti per poi approdare a Woodworm Label, che decide di produrre il loro nuovo, bellissimo album Nobodypanic. Tour in collaborazione con gli amici di Rocketta.

Finister, giovanissimi esordienti nel Rock Contest 2012, si esibiranno dalle ore 23.45 alle ore 00.45. Uscito l’album “Please, Take Your Time” ad ottobre 2018, la band ha iniziato un tour in tutta Italia e tornerà a Firenze proprio al D.I.Y. Firenze Fest!La band ha condiviso il palco con artisti come: The Kooks, The Prodigy, Manu Chao, Official Motörhead, Marco Mengoni, Salmo, Motta, Irene Grandi e ha collezionato esperienze live in Italia, Inghilterra, Germania, Francia, Olanda, Belgio e Serbia.

Dalle ore 20.30 alle ore 21.30 e dalle ore 1.00 alle ore 4.00, DJ Crazy D (Davide Bagni) e Larry The Camel (Tommaso Bianchi) intratterranno il pubblico con due grandi dj set.

Si terranno anche delle esibizioni artistiche dove gli espositori mostreranno un’opera realizzata ad hoc per il festival, che andrà in vendita a fine serata.
Il primo è Bue 2530 è uno dei migliori writer e artisti di tutto il panorama italiano. Dopo anni di attività in tutto il paese, inizia a fare tatuaggi al Lacrimanera Saloon di Firenze, studio nel quale si riuniscono i migliori tatuatori. Bue si distingue subito per l’incredibile tecnica e originalità nei suoi disegni.
Ninjaz è uno street artist da oltre 10 anni, vanta collaborazioni col comune di Firenze per realizzazione di murales, alla fortezza ad esempio. E’ il frontman della Numa Crew che da anni gira tutti i festival europei esportando rap e hip hop).
Exitenter è uno street artist famoso in tutta euro grazie ai suoi personaggi stilizzati che appaiono in tutte le città principali.
Il quarto è RMOGRL 8120 l'artista fiorentino che abbraccia tutte le maggiori discipline, dalla pittura ai murales fino alla scultura. Riconoscibile per la tecnica geometrica e astratta con cui rappresenta le proprie opere.
Nian è una pittrice fiorentina, dopo aver frequentato l’accademia si avvicina all’arte di strada e comincia così un suo particolare percorso con personaggi coloratissimi che coprono i muri di firenze e dintorni.
Infine sarà presente l'artista Kinkarocks.

Ingresso
Prevendita 10 euro + birra
All’ingresso 10 euro

Per ulteriori informazioni: www.rockcontest.it

JB