Home > Webzine > Musica > "Musica dei Popoli": Girma Bèyènè & Akalè Wubè in concerto all'Auditorium Flog
venerdì 15 novembre 2019

"Musica dei Popoli": Girma Bèyènè & Akalè Wubè in concerto all'Auditorium Flog

26-10-2019
Sabato 26 ottobre 2019, alle ore 21.30, all'Auditorium Flog di Firenze (via Mercati, 24/b) in programma il concerto dei Girma Bèyènè & Akalè Wubè. Girma Bèyènè è una vera leggenda della musica etiope. Cantante, compositore, tastierista, tra brani suoi, arrangiamenti, colonne sonore, è stato molto attivo in patria tra il 1969 e il 1978 quando fu costretto all’esilio negli Stati Uniti dalla ditttatura militare di Menguisou. Sparito nei vortici della diaspora, ha suonato nei localini di Little Ethiopia della costa est americana, per poi smettere di fare musica per 25 anni, silenzio che ha rotto quando ha entusiasticamente accettato l’invito del gruppo francese Akalé Wubé ad esibirsi di nuovo su un palco. Il ritorno si è svolto lo scorso settembre con un memorabile concerto a Parigi insieme agli Akalé Wubé; dall’incontro tra Girma Bèyènè e la ethiojazz band d’oltralpe è poi nato l’album “Mistake On Purpose” sotto la direzione di Francis Falceto (responsabile della famosa collana musicale Ethiopiques), ad immortalare la rinascita di questo artista straordinario.

Nonostante fosse ammirato per la sua eleganza musicale così come per il ricercato gusto nel vestire, Girma ha subito uno dei destini più sfortunati nella storia della musica etiope; i suoi compatrioti magari potranno ricordare la sua voce ricca di charme e la sua raffinata sensibilità pop, ma hanno completamente dimenticato il suo ruolo di sorprendente innovatore musicale e che è stato il primo arrangiatore indipendente in Etiopia negli Anni 60.
    
Della sua riscoperta vanno ringraziati gli Akalé Wubé che nei loro 10 anni di carriera non hanno mai smesso di approfondire la loro ricerca sulla musica popolare etiope, soprattutto del repertorio tra gli Anni 60 e 70. La band ha cominciato proponendo cover della collana “Ethiopiques” dopodichè si sono immersi sempre più profondamente nella musica etiope, moltiplicando le loro collaborazioni con musicisti e danzatori originari del paese africano fino a diventare tra i principali ambasciatori dell’Ethiopian groove nel mondo.

Per ulteriori informazioni: www.flog.it