Home > Webzine > Musica > Anconella Garden: ritmi jazz e atmosfere cubane nel polmone verde di Firenze Sud
sabato 11 luglio 2020

Anconella Garden: ritmi jazz e atmosfere cubane nel polmone verde di Firenze Sud

02-07-2020

Ritmi jazz e atmosfere cubane avvolgono lo spazio estivo nel polmone verde di Firenze Sud: all'Anconella Garden dal giovedì alla domenica, ogni sera musica live per godersi le serate all’aria aperta. Previsti due set: dalle 19.30 alle 20.30 e dalle 21.30 alle 22.30. Tutti gli incontri sono a ingresso libero (accesso da via di Villamagna 39/d).

Giovedi 2 luglio appuntamento con Max Calderai Piano Trio, che eseguirà composizioni originali scritte appositamente per questa formazione jazz: musiche e improvvisazioni sulle orme dei grandi trii come quelli di Bill Evans, Michel Petrucciani, Oscar Peterson o Dave Brubeck.

Venerdì 3 luglio sarà la volta del Valerio Morelli Jazz Trio feat. Amedeo Ronga al contrabbasso e Cosimo Marchese alla batteria. Morelli dopo gli studi di chitarra classica si appassiona al jazz, insegna per molti anni alla Scuola Lizard di Firenze ed inventa vari e innovativi metodi di studio della musica. Vanta numerose collaborazioni con artisti di fama internazionale come Stefano Bollani, Titta Nesti, Alessandro Di Puccio e molti altri.

Sabato 4 luglio spazio alle calde note del sax di Stefano Negri. Il musicista ha inciso e fatto tournée con i Dirotta su Cuba (suo è l’assolo del singolo Gelosia) ha suonato con molti artisti come Renato Zero, Irene Grandi, i Righeira, Massimo Altomare e ha collaborato con i comici Giorgio Panariello e Paolo Hendel.

Chiude la settimana domenica 5 luglio il Perfidia Quartet con lo spettacolo “Tradición Latina Viva!”. Valentina Di Leo, voce intensa e raffinata, si affaccia sul panorama della canzone cubana e latinoamericana d’autore insieme a Francesco Birardi, alla voce e chitarra, a Luca Imperatore alla chitarra, e a un percussionista del calibro di Paolino Casu. Un quartetto vocale- strumentale che reinterpreta in chiave romantica e intimista i brani più famosi della tradizione latina, dal Cuba al Perù, dal Messico all’Argentina.

A curare la programmazione culturale per tutta la stagione estiva è il festival Diramazioni, che ha attivato una serie di prolifiche collaborazioni con le associazioni attive nel quartiere. Un cartellone in grado di crescere nel corso dei mesi, proprio grazie a queste sinergie, nel rispetto dei residenti e dell’ambiente del parco. Nato nel 2000 come festival itinerante, pensato per gli spazi pubblici fiorentini da artisti, studenti e associazioni riunite, dal 2008 Diramazioni, a cura dell’associazione culturale Cambiamusica! Firenze, ha trovato una casa base nel Parco dell’Anconella, grazie alla collaborazione con l’Estate Fiorentina.

Ogni giorno, dalle 17 fino a tarda serata, è inoltre possibile fare una sosta all’Anconella Garden per gustare una merenda, un aperitivo, una cena o un drink in mezzo al verde. Tante le novità sul menu per la stagione 2020, dal Karaage (gustoso streetfood giapponese a base di pollo), al panin cu u’ purp (panino con polpo fritto, ricotta, cicorino tostato, miele di fichi), fino ai tacos alla messicana. Restano i best seller delle passate stagioni, a partire da pizza, calzoni, covaccini e alternative veg per tutte le tasche. Prevista anche una proposta di finger food in monoporzione, a base di verdure di stagione da gustare in chiave aperitivo, a partire dalle 19.

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/anconellagarden/