Home > Webzine > Teatro & Danza > Il Cyrano intimo e avvolgente di Marco Predieri al Teatro di Cestello
lunedì 17 giugno 2019

Il Cyrano intimo e avvolgente di Marco Predieri al Teatro di Cestello

06-12-2018
Torna in scena a Firenze al Teatro di Cestello, per sole 4 repliche straordinarie (da giovedì 6 a domenica 9 dicembre) il “Cyrano” interpretato e diretto da Marco Predieri, artista considerato tra i più interessanti ed espressivi drammaturghi di nuova generazione e poliedrico protagonista sulle assi del palco. Lo spettacolo, che muove da un’originale riduzione in prosa del “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand, si caratterizza per un allestimento particolare, destinato a poco più di cento spettatori a replica, che si troveranno letteralmente immersi nell’azione, che travalicando lo spazio scenico irrompe nei corridoi di platea. Accanto al protagonista, nel ruolo di Cristiano, ci sarà Simone Marzola, noto performer del musical made in Italy ma soprattutto richiestissimo doppiatore, attuale voce di Prudencio,  ovvero del protagonista, nello sceneggiato tv “Il Segreto”.
Rossana sarà vestita da Maria Rita Scibetta e il conte De Guiche da Riccardo Giannini.
La messa in scena è dunque pensata per avvolgere il pubblico nel crescendo emotivo ed emozionale degli eventi, sottolineando i diversi colori e stati d’animo della storia. In questa particolare voluta intimità torna a respirare in tutta la sua profonda umanità la vicenda dell’eroe, o meglio dell’anti eroe romantico per eccellenza.  Cyrano, spavaldo e fragile al contempo, è l’elemento centrale di una coralità attualissima, dove lealtà, amicizia, amore fronteggiano i mostri del potere della  guerra e dei bassi istinti … Un quadro cristallizzato dipinge con viva passione la nostra immutabile natura, esaltandone gli appetiti più meschini accanto a quei valori universali che troppo spesso dimentichiamo e ai quali ci appelliamo solo di fronte all’ineluttabilità dell’avverso destino.  Cyrano è forza ed è timore, è ironia, è una coscienza indomita e uno specchio davanti a cui abbassare lo sguardo. Cyrano è il sogno, l’amico … sono i suoi attori … Cyrano è chi con loro ne vivrà, ancora una volta, la maestosa semplicità della sua essenza mortale attraverso questa riduzione interpretata da un cast affiatato che già nella passata stagione di prosa ha decretato il successo dello spettacolo.

Per ulteriori informazioni: www.teatrocestello.it