Home > Webzine > Teatro & Danza > Luoghi di Confini: rassegna al Quartiere 5 sull'integrazione
sabato 25 maggio 2019

Luoghi di Confini: rassegna al Quartiere 5 sull'integrazione

14-02-2019
Dietro le Quinte Teatro in collaborazione con il Quartiere 5 organizza una rassegna di eventi dedicati al tema dell’integrazione. “Luoghi di Confini” è una mostra fotografica, è cinema, è teatro ed incontri che si svolgerà dal 14 al 26 febbraio in vari luoghi del quartiere.

Molti sono i confini che ci circondano: alcuni volutamente li chiudiamo, molti li oltrepassiamo senza nemmeno accorgercene. Con Luoghi di Confini vogliamo semplicemente parlare di quanto queste barriere sono spesso artificiali e affrontare un tema ormai di stretta attualità quotidiana guardandolo da un punto di vista diverso.

La collaborazione del Quartiere 5 a questo progetto – dichiara il presidente Cristiano Balli – rientra nell'importante percorso di attenzione che in questi anni abbiamo dedicato al tema dell'integrazione. Il Quartiere e la sua configurazione sociale è palestra significativa per approfondire le tematiche della convivenza civile tentando di valorizzare il confine come luogo di conoscenza e incontro”.

Il 14 febbraio alle 17.00 inaugureremo Luoghi di Confini con una mostra fotografica di Francesca Piras dedicata al “cammino di Santiago” presso la sede del Quartiere 5 Villa Pallini (via F. Baracca 150/P) e che sarà visitabile durante tutta l’intera rassegna.

Martedì 19 febbraio alle 20.45 Andrea Bigalli (referente di Libera Toscana e critico cinematografico) presenterà una rilettura attuale a 25 anni di distanza del film “Lamerica” di Gianni Amelio presso il Cinema di Castello (via Reginaldo Giuliani 437 – Firenze).

Sempre al Cinema di Castello Venerdì 22 e Sabato 23 Febbraio alle 21.15 la Dietro le Quinte Teatro porterà in scena “Mi chiamo Pietro” uno spettacolo di Jacopo del Sole e tratto dal libro di Giuseppe Catozzella “E tu splendi”.

La rassegna sarà chiusa Martedì 26 febbraio alle 18.00 presso le Librerie Universitarie in via delle Pandette presso il polo Universitario di Novoli con un dialogo con Allegra Salvini volontaria di una ONG e curatrice per la redazione di Repubblica della rubrica “Cartoline da Lesbo” che racconterà la propria esperienza sull’isola greca dove sbarcano molte persone che scappano dal conflitto in Medio Oriente. 

Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

Per informazioni o contatti: dietrolequiteteatro@gmail.com  o 328.1615599

Fonte: www.comune.fi.it  (Ufficio Stampa)