Home > Webzine > Teatro & Danza > "L'asino", lo spettacolo di Jesper Halle in scena al Teatro della Limonaia di Sesto
martedì 22 ottobre 2019

"L'asino", lo spettacolo di Jesper Halle in scena al Teatro della Limonaia di Sesto

12-10-2019
Sabato 12 ottobre 2019 alle ore 22.30 al Teatro della Limonaia di Sesto, in via Gramsci 426, il gruppo Gogmagog per Intercity Festival 2019 Oslo II presenta lo spettacolo "L'asino" di Jesper Halle, regia di Tommaso Taddei, una traduzione di Maria Sand. In scena con Cristina Abati e Carlo Salvador in prima assoluta in italiano.

Cambiamento, mutazione, metamorfosi, trasformazione è questa la meta del “viaggio” che Kari, protagonista di mezza età, compie nel dramma l'Asino di Jasper Halle. Kari si sente intrappolata nella propria vita, nel proprio passato, prigioniera di una società di cui non si sente parte e per questo vuole fuggire, andare in un altro posto. Ma è davvero possibile? Esiste un altro posto, dove andare se noi rimaniamo gli stessi di prima? La troviamo persa nel bel mezzo della propria vita, ci guarda, chiede aiuto.

Sarà la Voce, l'unico altro personaggio della commedia, ad accogliere la sua richiesta e così insieme partiranno per un lungo e difficile viaggio comune. Per raggiungere un posto nuovo Kari, incalzata dalle domande della Voce, ripercorrerà il proprio passato e sarà chiamata ad abbandonarlo, a lasciarlo passare oltre.

L’azione è un intreccio tra il piano narrativo realistico, la storia di Kari, quello satirico, una critica della claustrofobica società norvegese, e quello mistico e metaforico, dove la narrazione prende improvvisamente forme mitologiche. Kari sogna di fuggire, ma per farlo dovrà cambiare, lasciar andare la vecchia se stessa, andando incontro ad una morte iniziatica. Solo così potrà arrivare in un posto nuovo. “Ed eccomi qui – ci dirà – in questo giorno di sole spendente.” La morte infondo non è altro che trasformazione, e fortunatamente si muore di continuo.

Jesper Halle, scrittore, drammaturgo e professore di scrittura alla Oslo National Academy of the Arts. Dal suo debutto come scrittore, nel 1984, ad oggi ha scritto quasi trenta opere per il teatro classico, il teatro di figura, la radio e la televisione. Tra le sue opere più famose troviamo “Dagenes Lys”, vincitrice del National Ibsen Award per la scrittura nel 1996 e “Lilleskogen”, vincitrice del premio Hedda nel 2004. Il suo lavoro di drammaturgo è d’ispirazione per molti giovani scrittori.

Gogmagog, è un gruppo di ricerca e sperimentazione teatrale formato da un nucleo centrale di tre attori autori, Cristina Abbati, Carlo Salvador, Tommaso Taddei, che accoglie spesso collaborazioni esterne, per progetti specifici. Dal 1999 al 2003 è compagnia residente al Teatro Studio di Scandicci con il quale ancora collabora curando dal 2006 il Festival ZoomTeatro con la compagnia Krypton. Nel 2009 è vincitrice del progetto ETI Nuove Creatività con lo spettacolo “Fino all’omicidio” tratto da Lo Straniero di A. Camus.

Biglietti: €5 biglietto unico

Per maggiori informazioni: www.teatrodellalimonaia.it

JB